Home Cultura Cinema

The Place

SHARE

Il nuovo film del regista di “Perfetti sconosciuti”, è la classica opera che lascia soddisfatto chi non ha la pretesa di veder spiegato tutto nei minimi dettagli. Adattamento della serie televisiva americana “The booth at the end”, il film è stato girato interamente in un’unica location, un bistrot a via Gallia, con l’intenzione di creare un “non luogo” senza tempo e senza collocazione geografica dove i vari personaggi della storia intrecciano le loro vicende. Anzi, a tessere una tela intricata ma estremamente coerente è Valerio Mastandrea, protagonista indiscusso in una narrazione corale, deus ex machina, demone, psicologo, amico, compagno di avventura di tutti quelli che si siedono al suo tavolo, a ogni ora del giorno e della notte, tutti alla ricerca di una speranza. “The Place” pone una domanda fondamentale: fino a che punto ci si può spingere per ottenere ciò che si vuole? Allo spettatore non resta altro che trovare la (sua) risposta.

Regia: Paolo Genovese
Interpreti: Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alessandro Borghi, Silvio Muccino, Alba Rohrwacher
Sceneggiatura: Isabella Aguilar, Paolo Genovese

(ITA 2017)