Home Municipi Municipio VIII

I-60: domani la risposta all’interrogazione 5 Stelle

SHARE
i-60viabertorid

Il Presidente Catarci riferirà in Aula sull’I-60, i Comitati preparano la partecipazione

 

L’INTERROGAZIONE – è arrivata nelle scorse settimane a seguita dell’accesso agli atti effettuato dal Consigliere capitolino 5 Stelle, Daniele Frongia. Le risposte ottenute dal consigliere pentastellato, cioè la mancanza a oggi dei permessi di costruire, hanno innescato l’interrogazione dei Consiglieri municipali del Movimento. Il Presidente del Municipio VIII, Andrea Catarci, riferirà in Aula consiliare domani mattina alle 8,30, probabilmente alla presenza di molti residenti interessati all’edificazione dell’I-60.

I CONSIGLIERI – del Movimento 5 Stelle del Municipio VIII, hanno presentato l’interrogazione per far luce sulla vicenda. Le motivazioni di queste richieste stanno proprio nell’impegno assunto dal Presidente Catarci nelle sue linee programmatiche per il governo del territorio: “Nelle linee programmatiche presentate dal Presidente e dalla Giunta – si legge nel testo dell’interrogazione – è scritto che riguardo il progetto di urbanizzazione in oggetto è ritenuto ragionevole un aggiornamento, guardando al potenziamento della mobilità reale, ad una riduzione dei volumi previsti, alla valorizzazione dell’archeologia venuta alla luce durante gli scavi”.

LE RICHIESTE – fatte al presidente Catarci riguardano la legittimità dei lavori che si stanno portando avanti sull’I-60 e “se sono state fatte, o sono in programma, verifiche con le forze di polizia anche in virtù dell’assenza dei permessi di costruire e della DIA”. Inoltre i consiglieri pentastellati chiedono conto della strategia dell’organo di governo per raggiungere l’obiettivo dichiarato nelle linee programmatiche circa la riduzione dei volumi previsti, nonché dei tempi per raggiungere questa riduzione.

IL COORDINAMENTO – Stop I-60, vista la natura orale della risposta a questa interrogazione, sta organizzando la partecipazione in massa dei cittadini alla seduta del Consiglio Municipale in cui interverrà Andrea Catarci e l’Assessore Miglio: “L’interrogazione sarà a risposta orale, ciò significa che i relatori dovranno essere presenti al momento – sottolinea il Comitato – Questa è un’ottima occasione per fare pressione agli organi competenti, ovvero Municipio e Assessorato. Vi chiediamo quindi di presentarvi tutti il giorno dell’interrogazione, riempiamo il municipio con 600 cittadini pronti a far valere i loro diritti! Non lasciamo scappare un’occasione del genere!”.

Leonardo Mancini

SHARE