Home Municipi Municipio XII

MERCATI RIONALI DEL MUNICIPIO XVI: STESSA SITUAZIONE DAL 2000

SHARE
Image
La condizione dei mercati stenta a migliorare, molti progetti di riqualificazione fermi. Le novità dal Presidente Bellini
I mercati rionali del Municipio XVI sono da riqualificare, in alcuni casi in condizioni pessime, da anni ormai.

Molte le lamentele dei cittadini del Municipio e molti i provvedimenti che le istituzioni stanno adoperando per far fronte ai problemi primari. “Se dovessi trovare uno slogan per definire la situazione dei mercati rionali del XVI Municipio, sarebbe ‘Mercati Chiusi’. Infatti tutti i mercati si trovano su sede impropria ed in base a quanto stabilisce il nuovo regolamento sulle attività commerciali andrebbero chiusi per mancanza di requisiti” ha affermato Tiziano Fioravanti consigliere PdL del Municipio.
“Le continue discussioni tra l’amministrazione comunale e gli operatori spesso rallentano i lavori previsti dal Piano Mercati che risale al 2000? spiega il Presidente del Municipio XVI Fabio Bellini “Prevediamo il trasferimento in tempi rapidi del mercato a Largo Pelletier, ma dipende molto dall’amministrazione che speriamo lavori in tempi utili”. Un problema di dialogo e accordo tra le parti quindi che rallenta la riqualificazione dell’area.
“L’unico mercato a cui l’amministrazione di sinistra aveva messo mano era quello di Largo Pelletier a Monteverde, che è in fase di ultimazione ormai da sei anni. L’assessorato al Commercio del Comune di Roma sotto la guida di Davide Bordoni ha messo mano alla situazione e nelle prossime settimane si dovrebbe avere l’apertura del nuovo mercato” ha ribadito Fioravanti. “Si è chiusa da poco la conferenza di servizi per il mercato di S. Giovanni di Dio e stiamo preparando un nuovo mercato che sarà coperto.” ha commentato Bellini “Sono 135 gli operatori che si stanno mobilitando per questa riqualificazione che prevede anche l’interramento di un tratto della Circonvallazione Gianicolense per permettere ai cittadini di scendere dal tram 8 e andare direttamente al mercato”. Tutti progetti previsti da anni ma che ancora non sono stati realizzati. “I banchi non sono a norma e sono privi di servizi igienico-sanitari -continua Fioravanti- la presenza di cassonetti è carente e non vi è presenza alcuna di raccolta differenziata. Non ci sono neanche parcheggi sufficienti nelle aree limitrofe”. Come si può pensare di aprire un mercato senza parcheggi sufficienti? I cittadini del Municipio XVI devono dunque rassegnarsi aspettando risposte dall’alto. Che non tarderanno ad arrivare come ha sottolineato Bellini: “La situazione dei mercati non è delle migliori, soprattutto per quanto riguarda il mercato di via del Vascello e quello in via Piccolini a Monteverde Vecchio. Si prevedono a breve opere di riqualificazione per entrambi. In particolare per il mercato Portuense si sta attuando un parcheggio previsto dal PUP (Progetto Urbano Parcheggi) per realizzare 200 posti auto entro tre anni.  Anche per il mercato Bravetta in Piazza Visconti si costruirà un PUP e si realizzerà il trasferimento del mercato sui nuovi box entro un anno”.


Arianna Adamo