Home Rubriche City Tips

Municipio XI: firmato il protocollo con Roma Tre per l’incubatore di Startup

Collaborazione tecnico-scientifica per contrastare la disoccupazione giovanile e a favore dell’imprenditorialità

SHARE

IL PROTOCOLLO – L’iniziativa contro la disoccupazione giovanile e a favore dell’imprenditorialità, portata avanti dal Municipio XI e dalla Facoltà di Ingegneria di Roma Tre, era già stata annunciata alcune settimane fa, ma ora con la firma del protocollo di intesa è ufficiale. L’accordo quadro è stato siglato nella giornata di ieri, alla presenza dei vertici del Dipartimento Ingegneria, del minisindaco Torelli e di due membri del CDA di Commercity il dott. Marcello Vispi ed il dott. Elio Cheng, oltre ad una rappresentanza degli studenti universitari.

LA FIRMA – Gli interventi del Rettore Vicario dell’Università, della Prof. Maria Francesca Renzi, del Direttore del Dipartimento, Prof. Paolo Atzneni e del Presidente del Municipio XI Mario Torelli, hanno sottolineato la rilevanza di questo accordo sia per la decisione di mettere insieme le due Istituzioni sia per il potenziale derivato dalla collaborazione. “Se da un lato, il Municipio, segnala i limiti e le carenze del personale tecnico, dall’altro l’Università, con gli studenti, i professori ed i ricercatori, sono interessati a sviluppare progetti e fare analisi basati sulla realtà che possono trovare fuori dai libri”, si legge in una nota diramata dal Municipio.

L’ITER – “Questo protocollo d’intesa – spiega il consigliere del M5S e presidente della commissione Patrimonio, Marco Zuccalà – nasce da una mozione approvata dal Consiglio Municipale, che vedeva come primo firmatario il consigliere Gianluca Martone, per l’assegnazione a Start-Up di un locale all’interno della zona commerciale di Commercity, poi tradotta in una memoria di Giunta dall’Assessore al Patrimonio Stefano Lucidi”. L’idea alla base di questa nuova collaborazione è quella di rafforzare la promozione delle attività dell’imprenditoria giovanile attraverso la sinergia con i Docenti e gli Studenti del Dipartimento di Ingegneria Roma Tre, creando “percorsi didattici orientati allo sviluppo delle idee imprenditoriali dei giovani, e al contempo diventare incubatori di start up in collaborazione con aziende del territorio Laziale”.

GLI AMBITI DI INTERVENTO – L’accordo sarà immediatamente operativo e coprirà diversi ambiti. Oltre alla cooperazione culturale, scientifica e tecnologica, verranno anche prodotti dati e studi tecnico-economici relativi al territorio in particolare riferiti alla mobilità. Oltre a questo verranno attivate iniziative comuni come la progettazione di spazi, il patrocinio e la partecipazione alla creazione di startup. Ultimo elemento del protocollo riguarda la nascita di un incubatore di startup presso in casale di proprietà del Municipio XI presso Commercity.

LeMa

SHARE