Home Rubriche City Tips

“Run for Liver”: a Trigoria per la prevenzione delle malattie del fegato

TRIGORIA – L’appuntamento con la prevenzione delle malattie del fegato è fissato venerdì 17 giugno dalle 14.30 alle 19.30 all’Università Campus Bio-Medico di Roma – via àlvaro del Portillo 21. Consulti medici gratuiti per la prevenzione delle malattie epatiche, una corsa non competitiva e una passeggiata veloce tra i resti archeologici della Riserva Naturale Regionale di Decima Malafede sono gli ingredienti principali di “Run For Liver”, la manifestazione gratuita voluta dagli specialisti della Fondazione Policlinico Universitario Campus Bio-Medico per promuovere la salute del fegato attraverso l’alimentazione e gli stili di vita corretti.

IL PROGRAMMA

Precedute dalla tavola rotonda “La Sindrome Metabolica e il fegato grasso fra farmaci dieta, motivazione e movimento: come migliorarsi” (alle ore 15.00) moderata dall’epatologo Giovanni Galati, il pomeriggio a ingresso libero vedrà il suo centro (alle ore 16.00) nei due momenti di passeggiata veloce e corsa non competitiva di 3 Km ciascuna con la guida Isabella Calidonna (Tecnico Fidal e Storica dell’Arte, ideatrice del progetto Archeorunning). Saranno due occasioni per esplorare le bellezze naturalistiche della riserva, oltre che un’opportunità per i partecipanti di imparare le tecniche corrette di corsa e fit walking. L’evento si concluderà con un counseling medico e nutrizionale degli epatologi, diabetologi, internisti, nutrizionisti, cardiologi e medici dello sport che metteranno gratuitamente a disposizione dei cittadini le loro competenze negli stand allestiti sul piazzale interno dell’Università Campus Bio-Medico di Roma.

Ads

SPORT E PREVENZIONE

Sport, prevenzione e salute sono dunque al centro dell’appuntamento di venerdì 17 a Trigoria: gli esperti di Medicina dello Sport ricorderanno l’importanza di sottoporsi a visite mediche specialistiche ed ottenere la certificazione di idoneità prima di svolgere attività ludico-motoria. L’evento – realizzato con il patrocinio di F.I.R.E. Onlus Fondazione Italiana per la Ricerca in Epatologia, dell’associazione Epac Onlus, del Comune di Roma e dell’Associazione Italiana per lo Studio Fegato (AISF) – è, infatti, un appello ai cittadini a non rimandare i controlli di nessun genere e a prendersi cura della propria salute, partendo proprio dal fegato. Obiettivo principale della giornata è, infatti, fare prevenzione e offrire informazioni sulle patologie epatiche come ad esempio il fegato grasso (steatosi) e sul loro rapporto con altre gravi malattie come diabete, ipertensione, sindrome metabolica, malattie cardiovascolari. Tutti gli esperti presenti all’incontro saranno a disposizione per le domande dei cittadini cui sarà rivolto l’invito a una vita dinamica, a un’alimentazione corretta e a riscoprire il piacere di svolgere attività fisica e a farla diventare una buona abitudine quotidiana.

Red

Previous articleIncendio Malagrotta: ecco cosa dice l’Ordinanza del Sindaco
Next articleIncendio Malagrotta: le reazioni tra rischi per la salute e ritardi sui rifiuti