Home Municipi Municipio VIII

Piazza dei Navigatori ancora preda di bivacco e prostituzione

La segnalazione di una nostra lettrice che parla del degrado notturno che regna ormai nella piazza

SHARE

Riceviamo a lettori@urloweb.com la segnalazione di una nostra lettrice in merito alla situazione di Piazza dei Navigatori, in più occasioni tratta anche da nostri articoli.

A seguito del vostro articolo del 30 luglio, relativo al degrado e al bivacco notturno di Piazza dei Navigatori, vorrei far presente che ad oggi ci sono ancora diverse persone che dormono sotto i portici dai quali si “sprigiona” un fortissimo odore di urina…sulla panchina fronte banca Monte dei Paschi vive un vecchietto che necessita di assistenza e con un evidente disagio psichico.

La questione da affrontare però è la scelta dell’Ater di tenere gli affitti dei negozi così alti da andare deserta per diverse volte l’asta. Questo ha provocato il deserto nella galleria dove al momento restano aperti pochissimi esercizi.

La notte oltre ad ospitare barboni e senza tetto, i portici diventano arena di prostituzione specialmente nell’entrata vicino i taxi, dall’altro lato invece unico spiraglio che tiene lontano senzatetto e prostitute è un piccolo negozio Ria-WesternUnion che rimane aperto tutta la notte.

Basterebbe infatti tenere aperto un supermarket o un’attività notturna per tenere lontano bivacco e altre forme di degrado. La situazione è molto dura per chi abita nella piazza dove la sera è davvero “impegnativo rientrare a casa” soprattutto se si accompagnano bambini che si apprestano a diventare adolescenti. Quello che tutti ci auspichiamo è una ripresa delle attività commerciali nella galleria (anche notturna) per ridare dignità alla piazza, muovere l’economia e allontanare il degrado”.

Continuate ad inviarci le vostre segnalazioni a lettori@urloweb.com