Home Municipi Municipio XI

Ponte Magliana: la riapertura è fissata per il 3 aprile

Completata l’ultima fase dei lavori di riqualificazione nel rispetto del cronoprogramma indicato dal Campidoglio

MAGLIANA – Già alcuni giorni fa avevamo dato la notizia dell’imminente chiusura dei lavori di riqualificazione del Ponte Magliana, ma ora è arrivata l’ufficialità da parte del Campidoglio. Il traffico sul ponte sarà infatti riaperto, in entrambi i sensi di marcia, a partire dalle 6 di sabato 3 aprile.

VERSO LA RIAPERTURA

Si conclude così la terza e ultima fase degli interventi sul Ponte della Magliana. In questo caso il cronoprogramma dei lavori è stato rispettato, a differenza degli interventi del 2019 sul vicino viadotto. I lavori, coordinati dal Dipartimento Simu di Roma Capitale, sono stati eseguiti in un periodo con minori flussi di traffico, dovuti all’emergenza Covid-19 e all’attuale regime di smart working. “Finalmente dopo decenni restituiamo al Ponte della Magliana nuova funzionalità e maggiore sicurezza, soprattutto per migliaia di cittadini che ogni giorno lo percorrono per spostarsi nel quadrante sud della città – ha commentato la Sindaca Raggi – Abbiamo scelto di realizzare i lavori in questi mesi di difficile convivenza col virus per velocizzare le operazioni ed essere pronti a ospitare importanti eventi sportivi per Roma, primo fra tutti la Formula E – Prix in partenza tra pochi giorni e gli Europei di calcio a giugno”.

Ads

VERSO LA CONCLUSIONE DEGLI ULTIMI INTERVENTI

In queste ore si stanno concludendo gli ultimi interventi sulla sede stradale, sui giunti di dilatazione e sulla segnaletica, coordinati dal Dipartimento Lavori Pubblici. Nelle settimane scorse sono state invece completate le operazioni sulla parte strutturale del ponte, sostituite tutte le barriere di sicurezza, riqualificata la rete idraulica con l’impermeabilizzazione della struttura. “Come promesso siamo riusciti a completare i lavori di riqualificazione del Ponte della Magliana rispettando i cronoprogrammi, in tempo utile anche per lo svolgimento della gara di Formula E che la nostra città ospiterà nel weekend del 10 e 11 aprile – aggiunge l’assessora alle Infrastrutture Linda Meleo – È un intervento da tempo necessario per la nostra città. Da tanti anni non veniva eseguita, infatti, la manutenzione completa del ponte, sia sulla parte strutturale sia sulla sede stradale. Ora, una delle infrastrutture più utilizzate del quadrante sud della città è più sicura e funzionale”.

LE BARRIERE DI PROTEZIONE

Nei giorni scorsi non sono mancate le polemiche sulle barriere metalliche poste a protezione della pista ciclabile. Sui social in molti si sono scagliati contro la pericolosità dei pali di sostegno per i ciclisti. Su questo il 30 marzo è arrivata la precisazione dell’assessora Meleo: “Sono state montate delle barriere sicurezza stradali in direzione Roma, che saranno completate con rivestimenti in gomma nella parte esterna, dal lato della pista ciclabile – conclude – Queste barriere garantiranno maggiore sicurezza ed è la prima volta che vengono autorizzate e posizionate in ambito urbano”.

Red

Previous articleMontestallonara: ripartono i cantieri del piano di zona
Next articleRifiuti: sembra scongiurato il blocco della raccolta nella Capitale