Home Rubriche City Tips

Spesa Sospesa in Municipio XII: un aiuto per tutte le persone in difficoltà

Il progetto è sostenuto dal Municipio XII in cerca di adesioni per stilare una lista degli esercenti aderenti

SHARE

MUNICIPIO XII – L’emergenza sanitaria che ha investito il paese è diventata ben presto anche un’emergenza economica. Sono molti i nuclei familiari in difficoltà, in soccorso dei quali sono arrivati Governo, Regione e Comune con i loro finanziamenti e il progetto Buono Spesa. Ma è possibile fare ancora di più. Si possono infatti sostenere le persone meno abbienti con un piccolo pensiero ogni volta che ci si reca al supermercato o a fare compere alimentari partecipando all’iniziativa “La Spesa Sospesa” che offre ai cittadini la possibilità di acquistare dei beni di prima necessità e lasciarli a disposizione di chi ne ha più bisogno e che in questo delicato periodo potrebbe avere difficoltà ad avere accesso all’acquisto di tali prodotti.

IL MUNICIPIO XII

Nell’ambito dello stato di emergenza in cui versa il paese, si legge sul profilo Facebook della presidente Silvia Crescimanno, il Municipio XII vuole agevolare l’iniziativa “La Spesa Sospesa”.
La minisindaca ha invitato tutti gli esercizi commerciali che abbiano deciso di “offrire la possibilità ai cittadini di lasciare una spesa sospesa a disposizione per il ritiro da parte di altri cittadini o da Associazioni di volontariato segnalate dal Municipio XII e che si occupano di distribuzione gratuita di alimentari a cittadini in stato di bisogno, sono invitati a trasmettere la propria adesione, compilando ed inviando il modello in allegato, all’indirizzo e-mail: direzione.mun12@comune.roma.it”.
I vari esercizi commerciali potranno comunicare ai propri clienti l’adesione al progetto con le modalità che riterranno più opportune e il Municipio si riserva comunque la possibilità di fornire delle proprie locandine.
Una volta che saranno ricevute le adesioni, ha concluso la presidente, l’elenco delle attività sarà pubblicato sul sito istituzionale Municipale. “Fatelo sapere a chi ha bisogno! #Aiutiamoci, #iorestoacasa, #CeLaFaremo”, ha concluso la minisindaca.

Per tutte le informazioni e per scaricare il modulo di adesione all’iniziativa, visitare la pagina del sito dedicata, cliccando QUI.

Apt