Home Municipi Municipio IX

Castel di Leva: presentata una interrogazione sul mercatino abusivo

SHARE
casteldilevarom

Il vice Presidente De Juliis parla di ‘terra di conquista’ e chiede chiarezza al Presidente Santoro

IL MERCATINO – incriminato verrebbe regolarmente organizzato in via Catel di Leva “nelle adiacenze – si legge nella interrogazione promossa dal Consigliere Massimiliano De Juliis – del civico 76 ed è già oggetto di attenzioni da parte del Municipio”. Inoltre l’attenzione da parte del Municipio sarebbe stata relativa anche al posizionamento di diverse roulotte nelle vicinanze. “Il nostro municipio – afferma De Juliis – sembra diventato terra di conquista, casali occupati (papillo), immobili occupati (pontina), mercatini che non si sa da chi siano autorizzati e che merce vendano… E soprattutto da dove provenga”

 

LA MERCE – come spiega De Juliis nella sua interrogazione, viene posta in maniera disordinata sul terreno con dei teli e “le persone che hanno frequentato il mercatino sembrerebbero di etnia ROM”. In considerazione di questo e del fatto “che per la realizzazione di mercati sia in proprietà private che in aree comunali esistono appositi regolamenti – seguita il testo dell’interrogazione – e che non si conosce la provenienza degli oggetti che vengono venduti”, sarebbero giunte molte segnalazioni di cittadini allarmati da questa vicenda.

LA RICHIESTA – avanzata dal Consigliere De Juliis al presidente del Municipio IX, Andrea Santoro, riguarda la presenza o meno di autorizzazioni per lo svolgimento di un mercato e, in caso negativo: “l’accertamento della proprietà del terreno, il controllo della provenienza della merce che viene esposta e – conclude il documento – quali azioni si intende intraprendere per evitare il ripetersi del mercato”.

Leonardo Mancini