Home Municipi Municipio IX

Municipio IX: nulla di fatto nel Consiglio straordinario su Spinaceto

SHARE
consiglio mun ix insediamento

Ma dal M5S affermano: “Lista di problematiche generiche comuni a tanti altri quartieri e malscopiazzata dal nostro programma”

I PROBLEMI DI SPINACETO – Il Consiglio straordinario sul quartiere di Spinaceto, richiesto dal Consigliere di FI, Piero Cucunato, riaccende lo scontro tra maggioranza e opposizione in Municipio IX. Alla vigilia della seduta, programmata per il 22 settembre scorso, era lo stesso Cucunato a spiegare le ragioni di questa richiesta: “Il consiglio straordinario che ho chiesto su Spinaceto è l’emblema di come sono ridotti i quartieri del nostro Municipio, tra rifiuti ormai al collasso, verde pubblico, parchi e scuole dimenticati , manutenzione di strade e marciapiedi pericolosi, l’illuminazione pubblica e l’erogazione dell’acqua ad intermittenza, viabilità e mobilità da rivedere, insediamenti abusi e insicurezza quotidiana da emergenza, servizi municipali diventati una vera utopia per i residenti”. 

IL CONSIGLIO STRAORDINARIO – Durante la seduta i documenti presentati dall’opposizione vengono votati negativamente dalla maggioranza 5 Stelle, che non manca di presentare un suo atto: anch’esso bocciato. “L’intervento dei cittadini presenti in aula stasera ci ha confermato l’importanza di non agire frettolosamente ed approfondire bene le problematiche di Spinaceto – spiega il Consigliere 5Stelle Di Gregorio – e per questo abbiamo provato a richiedere all’opposizione il ritiro degli atti per approfondirli e migliorarli in commissione, ma questa proposta non è stata accolta e pertanto il gruppo di maggioranza ha espresso la propria contrarietà con l’impegno di approfondire quanto prima nella sede opportuna le tematiche e solo dopo avere ascoltato la voce dei cittadini”. Immediata la replica di Cucunato che, in una nota, afferma: “Il movimento 5 Stelle, vota contro la riqualificazione del quartiere Spinaceto. Dopo tre mesi di governo in cui sia a Roma che nel nostro territorio si è prodotto il nulla, aver bocciato in Consiglio Municipale, una mozione a favore della riqualificazione del quartiere Spinaceto, per il movimento 5 Stelle, che amministra questo Municipio è sicuramente un chiaro segnale delle intenzioni di non governare i processi, di bene comune, che i cittadini chiedevano come cambiamento, in questo territorio”.

LA REPLICA DEL M5S – Non tarda ad arrivare la versione dell’Amministrazione penta-stellata, con il Minisindaco D’Innocenti che afferma: “Siamo stati convocati al consiglio sul degrado e problematiche di Spinaceto richiesto dall’opposizione senza neanche conoscere l’atto sul quale deliberare e ci siamo meravigliati perché nel corso della seduta del consiglio, leggendo l’atto abbiamo visto che si trattava di una lista di problematiche generiche, gran parte delle quali comuni a tanti altri quartieri del Municipio”. Le richieste del documento dell’opposizione sarebbero quindi già parte delle linee di governo del Municipio: “La lista presentata da consigliere Cucunato è generica e malscopiazzata dal nostro programma, ma gli interventi richiedono programmazione e disponibilità delle risorse finanziarie e sappiamo tutti che il bilancio che abbiamo trovato lascia in questo momento ben poco spazio di manovra – seguita il Presidente – In questi due mesi e mezzo di governo, la nostra attenzione è stata puntata anche sul quartiere di Spinaceto; sulle urgenze abbiamo risposto in maniera velocissima pur incontrando molte difficoltà, come il ponte o gli insediamenti abusivi o i calabroni nella scuola dell’infanzia. A Spinaceto è partito a luglio ed ora è completato il censimento delle utenze per l’avvio della raccolta differenziata dei rifiuti, gli orti urbani vanno avanti dopo essere stati fermi per due anni e mezzo tant’è che stava per scadere la terza proroga e siamo finalmente in dirittura finale in 2 mesi di lavoro”.

LeMa