Home Municipi Municipio IX

Nuvola di Fuksas: inaugurazione fissata per il 29 ottobre

SHARE
EUR NUVOLA fuksas AP

I lavori sono terminati il 30 giugno, dopo otto anni e 300mln di euro

Il costo dell’opera si aggira sui 300 milioni. Nel dettaglio 244,5 per i lavori, 29 milioni per spese tecniche, progettazione e direzione creativa, di cui 23 a Fuksas, 9,5 milioni per oneri concessori e 19 milioni per altri oneri pagati a Condotte, la società realizzatrice. Sono questi, uniti agli otto anni di lavori, i numeri della Nuvola di Fuksas che nella serata di ieri è stata presentata alla stampa. Ma importanti sono altri due numeri, due date ricordate dal presidente di Eur Spa, Diacetti e dall’AD Pazzali: il 30 giugno scorso, il giorno della conclusione dei lavori; assieme al 29 ottobre prossimo, data fissata per l’inaugurazione che andrà in diretta su RaiUno dalle 18 alle 20. 

“Quando ci insediammo nell’agosto del 2015, tra le tante problematiche c’era quella della credibilità mediatica – spiega il Presidente Diacetti – Negli anni ci sono stati tanti annunci sulla conclusione dei lavori, così decidemmo di sostituire i fatti alle parole”. La speranza da parte di Eur Spa è quella di portare a regime il nuovo centro congressi entro 3-5 anni, con “circa 300mila congressisti all’anno, con un indotto di circa 300milioni di euro per la città. La sfida oggi non è l’inaugurazione di ottobre – seguita Diacetti – ma è quella di sfruttare al massimo il centro congressi gestendolo al meglio”. L’idea, richiamata poi dall’AD Pazzali, è quella di essere “protagonisti del mercato congressuale internazionale”.

Nel momento dell’inaugurazione del 29 ottobre prossimo verrà scelto anche il nome del nuovo Centro Congressi, mentre per la rimozione delle barriere esterne si dovranno attendere ancora tra i sei e gli otto mesi, tempi tecnici necessari all’espletamento di tutte le procedure di collaudo.

LeMa