Home Municipi Municipio VIII

Incendio al Socrate: tutte le iniziative per il ripristino

SHARE
socrateincendio

Presentate le iniziative per ripristinare le aule danneggiate dall’incendio doloso di venerdì scorso

LA PRESENTAZIONE – Nella mattinata del 17 luglio in una conferenza stampa presso Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, sono stati illustrati gli interventi che saranno attuati per il pronto ripristino dei locali danneggiati del Liceo Classico Socrate. Il Commissario Straordinario della Provincia di Roma Umberto Postiglione ha sottolineato la pronta risposta di tutte le Istituzioni, che si sono immediatamente attivate per garantire l’immediata ricostruzione degli ambienti danneggiati “La Provincia di Roma – ha spiegato il Commissario – ha stanziato 560.000 euro per procedere con la massima urgenza allo svolgimento dei lavori. Si comincerà con le verifiche strutturali e con la pulizia approfondita dei locali raggiunti dalle fiamme, per eliminare completamente le sostanze che possono essersi sviluppate durante l’incendio. Successivamente si passerà alla tinteggiatura dei locali, al posizionamento di nuovi banchi e di nuove sedie, nonché allo svolgimento di tutte le ulteriori operazioni necessarie a ripristinare la normale agibilità della scuola”.

LE ISTITUZIONI – hanno risposto velocemente alle esigenze della scuola, predisponendo ulteriori fondi e competenze tecniche: “Tutte le Istituzioni – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII – intervenute immediatamente dopo l’incendio, hanno preso in carico insieme la drammatica situazione nella consapevolezza della centralità della scuola pubblica, Bene Comune da tutelare e rafforzare con attenzioni ed investimenti adeguati”. Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), ha stanziato 100.000 euro per ripristinare la dotazione delle lavagne interattive multimediali distrutte dall’incendio, mentre Roma Capitale e la Regione Lazio si occuperanno rispettivamente della messa in sicurezza e della cura delle aree verdi antistanti l’edificio scolastico e del laboratorio informatico. “Come annunciato già nei giorni scorsi la Regione Lazio sta facendo la sua parte che non si esaurirà esclusivamente con il ripristino del laboratorio di informatica, gravemente danneggiato dall’incendio, ma anche promuovendo attività che parlino a una comunità fortemente scossa da quanto successo – dichiara in una nota nota il vicepresidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio – In particolare l’indirizzo è quello di proporre alle scuole iniziative, da finanziare e inserire nel Piano per l’Offerta Formativa, finalizzate alla gestione del conflitto, della rabbia e della frustrazione in ambito educativo come questioni sociali e non esclusivamente individuali. La complessità richiede più attenzione ai processi formativi e meno semplificazioni, affinché il progetto di studio torni a coincidere con il progetto di vita, le passioni e i sogni dei ragazzi”.

L’OBIETTIVO – delle Istituzioni rimane quello di dare un segnale positivo, con la completa riapertura dell’istituto per il 3 settembre, in tempo per l’inizio del uovo anno scolastico. “Con il tavolo operativo di questa mattina le Istituzioni hanno dato una risposta concreta dopo l’incendio del Liceo Socrate. Dal Ministero al Municipio è stata organizzata in pochi giorni una vera e propria task force che ha portato in tempi strettissimi alla quantificazione dei danni e alla divisione delle competenze e degli ambiti di intervento – seguita Massimiliano Smeriglio – Abbiamo posto le condizioni per centrare l’obiettivo di chiusura lavori entro la fine di agosto, così da riconsegnare la scuola agibile per l’inizio delle attività didattiche”. 

Leonardo Mancini