Home Notizie Cronaca Roma

Marconi: sigilli all’ex Città del Gusto di via Fermi

Stop al cantiere. La Procura indaga sulla validità delle vecchie procedure urbanistiche

SHARE

MARCONI – Nella giornata di venerdì 23 novembre sui cancelli dell’ex Città del Gusto, in via Fermi nel quartiere di Marconi, sono stati apposti i sigilli. La Procura ha bloccato i lavori di demolizione e ricostruzione dello scheletro di cemento che campeggia nell’area a pochi passi dal Tevere.

L’AREA – Prima che venisse smantellato l’edificio ospitava la Città del Gusto, la Asl e un cinema Multisala, mentre il progetto odierno prevedeva la realizzazione di circa 200 appartamenti, resi possibili con l’utilizzo della legge del Piano Casa della Regione Lazio.

IL SEQUESTRO – Ora, dopo che sul registro degli indagati sono state iscritte cinque persone, la Procura ha disposto il sequestro dell’area. Le indagini in corso riguarderebbero un presunto falso condono risalente a molti anni fa, all’epoca del Consorzio Agrario e dei passaggi urbanistici per la realizzazione delle cubature al momento in demolizione. Quello che oggi viene messo in discussione è il fatto che queste realizzazioni fossero lecite o meno.

Red


Warning: A non-numeric value encountered in /home/www/urloweb.com/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353