Home Notizie Regione

Rifiuti: La Regione verso la cessione di Lazio Ambiente S.p.A.

SHARE
rifiuti generici repertorio

Buschini: “Regione deve vigilare sul sistema, non può farne parte”

LA DECISIONE – La Regione Lazio prosegue nell’opera di dismissione delle società partecipate. Il caso, sul quale quest’oggi la Giunta regionale è arrivata all’approvazione di una delibera, è quello della Lazio Ambiente S.p.A.. Nel testo approvato oggi si dispone infatti la “cessione totale delle quote detenute dalla Regione Lazio”, completando, come spiegano dalla Pisana, un percorso iniziato diversi mesi fa, con decreto del Presidente Zingaretti per le dismissioni delle partecipazioni nelle società pubbliche da parte della Regione Lazio e recentemente ribadito anche nel decreto Madia che vieta partecipazioni regionali in società che si occupano di rifiuti.

VIGILARE E REGOLAMENTARE – È l’Assessore regionale ai Rifiuti, Mauro Buschini, a spiegare l’importanza dell’uscita dell’ente regionale dalle società impegnate nel sistema rifiuti: “La Regione deve essere l’istituzione che regolamenta, programma e vigila sul corretto ciclo di smaltimento e dunque non può essere parte del sistema stesso – argomenta l’assessore – Le quote saranno cedute con procedure di evidenza pubblica, come più volte ribadito nella delibera, prevedendo la salvaguardia dei livelli occupazionali e salariali. A tal proposito ho già inoltrato la convocazione alle parti sindacali ed ai sindaci per un confronto sulla gestione di questa fase”.