Home Cultura Meraviglie e Misteri di Roma

Garbatella: terminato il restauro della scritta ‘Vota Garibaldi’

Dopo essere stata cancellata per errore, terminato in tempi record il restauro

SHARE

GARBATELLA – Un applauso dei tanti cittadini presenti e la signora Clara, la figlia dell’autore della scritta che, commossa, ringrazia per l’attenzione posta su questa vicenda. Così nel pomeriggio di ieri si è salutato il termine del restauro della storica scritta ‘Vota Garibaldi’ nel quartiere Garbatella. Un pezzo di storia risalente alla campagna elettorale del 1948 che per un errore era stato cancellato nei giorni scorsi. Un restauro lampo che ha permesso di non perdere questo segno così fragile ma indelebile nella memoria del quadrante.

LA DEDICA – “Oggi ritorna al suo splendore la scritta “Vota Garibaldi” – ha dichiarato il minisindaco Ciaccheri, presente all’iniziativa assieme al vice presidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio – una giornata importante per il nostro quartiere dedicata alla partigiana Tina Costa che oggi ci ha lasciato. In sua memoria e per il futuro della nostra democrazia, da qui ripartiamo nello spirito che ha accompagnato la migliore stagione della storia della nostra città, per le libertà di tutte e tutti dalle oppressioni e dagli orrori del nazifascismo”.

I RINGRAZIAMENTI – Il ringraziamento del Municipio VIII è a quanti si sono mossi per il ripristino della scritta: “Un nostro enorme grazie va a tutti coloro che si sono messi subito all’opera per recuperare un pezzo di storia del nostro territorio e di Roma”. L’intervento è stato svolto a totale carico della ditta appaltatrice del primo intervento, naturalmente sotto la direzione della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e d’intesa con il Dipartimento SIMU.

LeMa