Home Municipi Municipio XI

Valle Galeria: il 5 giugno la manifestazione del Comitato Valle Galeria Libera

Il Comitato chiede a gran voce la riqualificazione del territorio

VALLE GALERIA – Sabato 5 giugno si terrà la manifestazione organizzata dal Comitato Valle Galeria Libera. Dalle ore 17:00 presso il presidio in via di Malnome (Monte Carnevale), sarà piantumato un albero dedicato alla memoria di due storici combattenti della Valle Galeria. I manifestanti raggiungeranno poi il sito della cava di Monte Carnevale e getteranno tutti insieme una tazza di terra sul terreno come gesto simbolico per ripristinare simbolicamente il luogo già destinato a discarica. La manifestazione terminerà con un brindisi in compagnia alla salute della Valle. Tutte le informazioni sono sulla pagina Facebook ufficiale del Comitato.

LA PROTESTA

L’emergenza rifiuti sta nuovamente scatenando il toto-discarica nella Capitale. Il nome della Valle Galeria si è ‘riaffacciato’ alle cronache con l’ipotesi Monte Carnevale quale possibilità tra le opzioni sul tavolo della dirigente del Ministero della Transizione Ecologica (MITE) Dott.ssa Laura D’Aprile. Al tavolo di crisi partecipano Regione Lazio e Comune di Roma”, scrive in una nota il Comitato, che prosegue: “Se queste notizie siano vere o meno lo vedremo presto ma intanto invitiamo tutte e tutti a manifestare il proprio dissenso al riguardo. Dobbiamo pretendere la riqualificazione del nostro territorio ed è quello che abbiamo scritto alla Regione Lazio solo pochi giorni fa”. Alla lettera non è ancora pervenuta risposta, fa sapere il Comitato che al suo interno, seguita, oltre a chiedere un incontro con l’assessore ai rifiuti Valeriani, ha “rappresentato la necessità di riesaminare l’iter autorizzativo della cava di Monte Carnevale. L’esito che ci aspettiamo non potrà che certificare l’inidoneità del sito per gravi problemi di natura idrogeologica anche della discarica già autorizzata di inerti e fanghi. Non sono bastati gli arresti della dirigente apicale Flaminia Tosini e dell’imprenditore della cava di Monte Carnevale Valter Lozza avvenuti solo qualche settimana fa. Non è bastata la notizia che l’incidente probatorio su Malagrotta ha confermato che la discarica più grande d’Europa mai bonificata ancora rilascia veleni”, seguita il Comitato: “Ancora ci si ostina a chiamare in causa il nostro territorio. Tra l’altro – continuano gli organizzatori della manifestazione – la D’Aprile oggi al MITE, in passato è stata responsabile dell’area rifiuti del Comune di Roma quando manifestò la sua contrarietà alla scelta del sito in questione. L’emergenza non può ancora una volta certificare il fallimento della politica ai danni dei cittadini. Questo non possiamo e non dobbiamo permetterlo. Pertanto in occasione della giornata Mondiale dell’Ambiente. il Comitato Valle Galeria Libera contribuirà al ripristino degli ecosistemi”.

Ads

Red

(immagine di repertorio)

Previous articleCondomini per Roma: eventi culturali dal balcone di casa, dal 4 al 6 giugno
Next articleOpen Week Astrazeneca: rifornite 11 mila dosi