Home Municipi Municipio XII

Piazza Scotti: da oggi riaperta alla circolazione e al transito

I lavori però non sono ancora terminati: mancano panchine “intelligenti”, giochi e videosorveglianza

MONTEVERDE – Oggi pomeriggio, come da programma, Piazza Scotti è stata riaperta al pubblico. Le auto da oggi possono nuovamente transitare sul perimetro del nuovo square centrale che, sempre da oggi, è nuovamente accessibile anche ai cittadini a piedi. Resta per il momento ancora chiusa via de Calvi, oggetto di alcuni interventi da parte di Acea e per la quale è allo studio la nuova disciplina del traffico, che dovrà sostituire quella attuale messa in pratica nel periodo dei lavori. Si dovrà però attendere ancora un po’ per vedere la piazza veramente completa. In settimana verranno riposizionate le panchine che erano state rimosse per consentire i lavori. Mancano poi ancora i giochi per i bambini, le telecamere di videosorveglianza e le “panchine intelligenti”. Nel frattempo sono state installate le barriere parapedonali e completati il rifacimento dell’asfalto e i nuovi attraversamenti pedonali in betonelle.

LA RIAPERTURA

I lavori di restyling della piazza non sono ancora conclusi ma, in attesa di completare l’opera, il Municipio ha deciso di aprire la piazza al pubblico. Ad annunciare la riapertura dell’area è stato poco fa Alessandro Galletti, Assessore alla Mobilità del Municipio XII: “Sono orgoglioso di annunciare che abbiamo riaperto alla circolazione ed al pubblico transito Piazza Scotti, uno spazio totalmente rinnovato a disposizione della cittadinanza”.

Ads

 I LAVORI

I lavori sono iniziati a fine luglio 2020. In questi mesi non sono mancate polemiche per i ritardi nel completare l’opera e le difficoltà connesse al cantiere, con cui i cittadini del quadrante hanno dovuto fare i conti. In merito a questo Galletti ha detto: “Mi scuso ovviamente per il disagio arrecato dal lungo cantiere, il quale è stato necessario per eseguire i molteplici interventi strutturali che erano previsti nell’ambizioso progetto di restyling che avevamo redatto” che ha previsto, ha spiegato l’Assessore, “il completo riordino delle tubature sottostanti la piazza, nonché il raccordo con la fogna centrale nell’ambito della ristrutturazione del sistema di raccolta dell’acqua piovana”. La piazza poi, ha continuato “è stata livellata in alcuni punti ove necessario ed è stato eseguito il rifacimento completo di tutti i marciapiedi e degli attraversamenti pedonali con l’utilizzo delle betonelle in gres porcellanato. A questo si aggiunge la piantumazione di 14 bellissimi ciliegi (senza frutto) che in periodo di fioritura renderanno ancora più colorato lo splendido ambiente che abbiamo immaginato”. Rispetto alle critiche ricevute in questi mesi, non in ultimo quella avanzata dal Pd che nei giorni scorsi ha celebrato i 300 giorni di cantiere con una provocatoria iniziativa, ha detto la sua venerdì scorso, anche la Presidente del Municipio XII, Silvia Crescimanno: “L’opposizione ci ha attaccato lamentando 300 giorni di cantiere, un tempo lungo sicuramente che è stato fonte di disagio per la cittadinanza, reso ancor più insostenibile dalle polemiche di chi può vantare ben zero giorni di cantiere non avendo fatto mai nulla per questo Municipio nonostante i 23 anni di governo ininterrotti”.

LE OPERE DA COMPLETARE

La piazza quindi da oggi è tornata ad essere completamente fruibile dalla cittadinanza, ha detto Galletti che però ha aggiunto: “Preciso che i lavori non sono ancora definitivamente conclusi. Procederemo in settimana ad installare le panchine che erano state temporaneamente rimosse per permettere l’esecuzione delle operazioni. Inoltre, il progetto prevede l’installazione di un impianto di videosorveglianza, la realizzazione di un’area giochi per i più piccoli e l’apposizione di panchine ‘intelligenti’”.

Apt

Previous articleFestival delle periferie 2021
Next articleMostacciano: per il Centro Sportivo occupato bando in arrivo entro giugno