Home Notizie Cronaca Roma

Lavori sulla Metro A: estate di fuoco per la mobilità romana

Chiusure programmate tra luglio e agosto, per interventi da 425 milioni di euro

foto metropolitana roma chiusa

ROMA – Oltre ai problemi di ritardi, corse soppresse e scale mobili non funzionati, i romani e i turisti dovranno prepararsi ad una estate veramente calda sul fronte del trasporto pubblico. La metro A dovrà infatti subire alcuni interventi di manutenzione che potranno anche richiedere alcune fasi di chiusura totale. “Il calendario che Atac ci ha presentato è ancora da convalidare ma ad agosto la linea A sarà chiusa per fasi, sono lavori molto importanti, una manutenzione dimenticata per decenni. Verranno sostituiti deviatoi che potrebbero creare problematiche”, così l’assessore capitolino alla Mobilità Linda Meleo.

LE CHIUSURE – Il presidente vicario dell’Assemblea Capitolina, Enrico Stefàno, ha poi precisato che la linea A chiuderà nei fine settimana di luglio mentre ad agosto ci saranno delle chiusure bi-settimanali a tratte. Tra gli interventi previsti, anche la sostituzione dei deviatoi, che potrebbero creare problematiche di sicurezza e sui tempi di percorrenza dei treni.

Ads

GLI INTERVENTI – Alla manutenzione del metrò romano sono destinati 425 milioni di euro, grazie alla convenzione siglata lo scorso gennaio tra Il Campidoglio e il ministero dei Trasporti. Gli interventi prevedono l’ammodernamento delle linee A e B, con circa 184 milioni stanziati per le banchine di galleria, gli impianti antincendio e l’adeguamento dell’alimentazione elettrica. Nel dettaglio, così come spiegato dall’Agenzia per la Mobilità, 66 milioni serviranno per la manutenzione dei binari, 36 milioni per il rinnovo della tratta Anagnina-Ottaviano e circa 5 milioni per un sistema di controllo del traffico e pannelli informativi agli utenti. Altri 134 milioni sono destinati, infine, all’acquisto di 14 nuovi treni.

ORARIO PROLUNGATO – Assieme all’annuncio delle chiusure arriva anche l’ipotesi, tutta da confermare, di un possibile prolungamento degli orari di servizio nel fine settimana, con la chiusura posticipata alle 2 di notte anziché all’1,30. Secondo il presidente della Commissione capitolina Mobilità, Enrico Stefàno, però, bisognerà attendere l’anno prossimo, proprio per consentire l’intervento di manutenzione estiva.

Red

Previous articleAl Parco Appio street food e musica dal vivo con il “Tutto Fritto Festival”
Next articleRoma: ancora un atto vandalico ai danni delle Pietre d’Inciampo