Home Notizie Cronaca Roma

Covid-19: nel Lazio 1.831 positivi, indice RT a 1.04

Assessore D’Amato: “Mantenere il rigore nelle prossime festività è un elemento essenziale per evitare una nuova ondata”

ROMA – In Italia nelle ultime 24 ore si sono registrati 24.099 nuovi casi a fronte di 212.741 tamponi. I morti sono stati invece 814. Ieri i nuovi positivi erano 23.225 con 226.719 test, le vittime erano 993.

I DATI DEL LAZIO

Oggi su quasi 23 mila tamponi nel Lazio si registrano 1.831 casi positivi (+62 rispetto a ieri), 62 i decessi (+24) e +811 i guariti. Il valore RT torna lievemente sopra 1 a 1.04 (Roma a 0.81), “segnale che indica che non bisogna abbassare la guardia – afferma l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato – Occorre il massimo rigore ed evitare i cali di attenzione come purtroppo abbiamo segnalato a partire dagli assembramenti nei centri commerciali. Mantenere il rigore nelle prossime festività è un elemento essenziale per evitare una nuova ondata”. L’assessore è tornato anche sui fatti delle ultime ore in merito a comportamenti al di fuori delle norme: “L’aggressione ai danni di una pattuglia dei Vigili urbani di Roma Capitale avvenuta ai Parioli solo perché chiedeva il rispetto delle norme di sicurezza e la festa organizzata da ben 70 studenti Erasmus in zona piazza Bologna sono dei segnali molto preoccupanti di un clima di rilassatezza che non possiamo permetterci – conclude – La battaglia contro il virus non solo non è stata vinta, ma ogni atteggiamento del genere rischia di vanificare gli sforzi compiuti finora”.

Ads

TUTTI I DATI DELLE ASL DI ROMA E DEL LAZIO

Nella Asl Roma 1 sono 509 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Trentadue casi sono ricoveri. Si registrano sedici decessi con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 366 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centocinquantasei sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano diciotto decessi con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 159 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sedici sono ricoveri. Si registrano sei decessi con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 40 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 197 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 176 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano otto decessi con patologie.

Nelle province si registrano 384 casi e sono sette i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 149 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 62, 82, 83 e 90 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 103 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registra un decesso di 79 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 69 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Dieci i casi con link a RSA Villa Serena a Montefiascone dove e in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 73 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 63 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 91 anni con patologie”.

Red

Previous articlePonte dei Congressi: gara entro l’anno
Next articleQuando l’aula diventa Roma