Home Notizie Cronaca Roma

Covid-19: nel Lazio 2.276 casi positivi, il rapporto con i tamponi è al 9%

D’Amato: “Comportamenti come quelli visti a Roma nei grandi centri commerciali sono assurdi, è come mettere benzina nel motore del virus”

ROMA – Il dato nazionale riportato sul bollettino di oggi parla di 28.352 nuovi positivi e 827 morti, a fronte di 222.803 tamponi effettuati. I guariti sono 35.467, mentre nelle terapie intensive si sono liberati 64 posti. Nella giornata di ieri i contagi erano stati 29.003 a fronte di 232.711 test.

I DATI DEL LAZIO

Nelle ultime 24 ore, su oltre 24 mila tamponi nel Lazio (-1.612 rispetto a ieri) si registrano 2.276 casi positivi (+16), 69 i decessi e +1.576 record dei guariti. Il rapporto tra i positivi e i tamponi rilevato è al 9%. “La stima del valore RT rimane stabile sotto a 1 (0.8). Il virus rallenta, se confrontiamo il valore di questo ultimo venerdì del mese con il valore del primo venerdì del mese di novembre abbiamo 423 casi in meno – commenta l’Assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato – Dobbiamo consolidare il dato e non abbassare la guardia. Comportamenti come quelli visti a Roma nei grandi centri commerciali sono assurdi, è come mettere benzina nel motore del virus. Se non vogliamo trovarci tra quindici giorni a richiudere tutto vanno evitati”. La vicenda citata dall’assessore è quella riguardante l’apertura del nuovo centro commerciale Maximo su via Laurentina, dove da questa mattina si sono rilevate lunghe file per l’ingresso ai negozi.

Ads

TUTTI I DATI DALLE ASL DI ROMA E DEL LAZIO

Nella Asl Roma 1 sono 556 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Diciannove sono ricoveri. Si registrano diciassette decessi con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 515 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. 212 sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. si registrano venti decessi con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 235 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano otto decessi con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 97 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 139 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 165 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sette decessi con patologie.

Nelle province si registrano 569 casi e sono nove i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 260 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono ventisette i casi con link a RSA San Michele di Aprilia dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registrano tre decessi di 69, 80 e 88 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 151 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano tre decessi di 52, 83 e 87 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 73 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 87, 89 e 93 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 85 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Red

Previous articleLaurentina: lunghe code all’apertura di Maximo
Next articlePartecipazione alle decisioni sanitarie, i progetti di CittadinanzAttiva e Regione Lazio