Home Municipi Municipio VIII

Corri alla Garbatella torna con un’edizione ricca di novità

La gara podistica nel centenario rione della Capitale torna il 24 novembre con appuntamenti dedicati a grandi e piccini

SHARE

CORRI ALLA GARBATELLA 2019

Fervono i preparativi per uno degli appuntamenti più attesi del quartiere, infatti il prossimo 24 novembre si svolgerà la 28^ Edizione della Corriallagarbatella, una tra le gare podistiche più caratteristiche e amate della Capitale. Anche quest’anno l’organizzazione di questa particolare manifestazione sportiva è affidata all’Associazione Culturale e Sportiva Rione Garbatella, con la collaborazione dell’Associazione Sportiva Dilettantistica ROMA ROAD RUNNERS e con il patrocinio del Comune di Roma – Municipio Roma VIII. Diventata ormai di diritto una gara “classica” nel panorama podistico romano, non è difficile immaginare l’emozione di correre tra le strade e i lotti della Garbatella, con tragitti suggestivi e di rara bellezza.

UNA LUNGA STORIA DI SPORT

Questa gara ha una storia particolarmente lunga, con le sue prime 22 edizioni organizzate dallo storico Gruppo Sportivo Arcobaleno, che l’hanno portata a essere un vero e proprio “cult” fra le corse podistiche degli anni Novanta. Sospesa per 5 anni, nel 2014 è tornata al precedente splendore, aumentando le presenze edizione dopo edizione. A occuparsi della gara in questa nuova veste è l’Associazione Rione Garbatella, che ha voluto coinvolgere completamente i vecchi organizzatori, lasciando invariato il nome della manifestazione, con l’intento di legare assieme le diverse generazioni confermando il valore dello sport, che unisce al di là delle divisioni e che supera anche i conflitti generazionali.

TANTE GARE IN UNA SOLA GRANDE CORSA

Come nelle scorse edizioni la gara si compone di diversi appuntamenti (sul sito della manifestazione tutte le info per le iscrizioni). Si parte con la corsa competitiva di 10 Km, regolamentata dalla Federazione Italiana di Atletica: “La strutturazione della gara – spiegano gli organizzatori – è stata affidata tecnicamente all’ASD Roma Road Runners che, in tema di organizzazione di gare podistiche, è in grado di garantire il massimo livello di affidabilità, in quanto già responsabile della gestione delle maggiori manifestazioni podistiche di successo della Capitale”. Poco dopo la partenza degli agonisti sarà la volta degli amatori, che potranno cimentarsi in una gara non competitiva di 5 km, ma anch’essa avvolta dalla bellezza dello storico quartiere che si appressa a compiere i suoi primi cento anni. Spazio poi ai più piccoli, con quello che ormai è un appuntamento immancabile nella Corri alla Garbatella: la 650 metri non competitiva per bambini fino a 10 anni. “Incoraggiati dalla entusiastica adesione avuta dai bambini abbiamo deciso anche per l’edizione di quest’anno, di confermare la gara a loro dedicata – spiegano gli organizzatori – Inoltre, dal notevole successo riscontrato è stato riproposto che ogni bambino partecipante possa presentare, all’atto dell’iscrizione, un proprio elaborato, un pensiero che esprima, con poche ma significative parole, cosa lo spinga a partecipare alla Corsa”. Successivamente, come nella passata edizione, i pensieri e i disegni saranno oggetto di un concorso. Inoltre in collaborazione con la CNA verrà presentata anche la prima edizione di ‘Con la tua azienda per la tua Impresa’. I primi due professionisti che parteciperanno alle gare, riportando nel modulo di iscrizione la loro Partita Iva, potranno essere premiati direttamente da CNA.

LA PRESENTAZIONE DELLA GARA

La gara, il suo percorso e tante altre novità, saranno presentate il prossimo 16 novembre nella conferenza stampa d’apertura programmata per le 11.00 presso lo Spazio culturale-polifunzionale Moby Dick alla Garbatella. Dall’organizzazione hanno già fatto sapere di voler battere ogni record con questa splendida gara: “Il nostro obiettivo è che la Corriallagarbatella, diventi un appuntamento fisso per i suoi abitanti ma anche che cresca, per popolarità e attrattiva, nelle aspirazioni degli atleti che provengono da fuori Roma e degli abitanti del quartiere – ha commentato il Presidente dell’Associazione Culturale e ASD Podistica Rione Garbatella, Walter Graziani – Questa consapevolezza ci dà l’ottimismo per competere felicemente con la concomitante corsa di Linus e di Radio DeeJay: una gara “evento” potenziata dalla popolarità e dalla forza mediatica della radio”. Una vicenda questa che già lo scorso anno aveva portato ad uno scambio di battute tra il dj e gli organizzatori della Corri alla Garbatella, senza però far diminuire i numeri di questa straordinaria gara. “Continueremo a valorizzare il patrimonio di fascino e riconoscibilità che questo quartiere che, ormai centenario, continua ad offrire in uno scenario ineguagliabile, al fine di poter regalare agli amanti della corsa, e non solo, quello che meritano: una esperienza indimenticabile – conclude Graziani – La Corriallagarbatella dovrà essere la Gara di Roma e chi la scoprirà se ne innamorerà”.

Andrea Calandra