Home Municipi Municipio IX

Metro Magliana: aggredisce un controllore e riesce a scappare

SHARE
Roma Metro B EUR Magliana 1

L’aggressione il giorno di Pasqua per non pagare il biglietto

L’AGGRESSIONE – Nel giorno di Pasqua un controllore dell’Atac è stato aggredito con un pugno in pieno volto da parte di un passeggero trovato senza biglietto. L’aggressione è avvenuta alle 21.30 circa alla stazione Eur Magliana. L’operatore dell’Atac è stato soccorso da un’ambulanza del 118 e trasportato all’ospedale Sant’Eugenio. I medici del pronto soccorso lo hanno dimesso con 7 giorni di prognosi. L’aggressore è però riuscito a scappare.

LA DINAMICA – A quanto si apprende dalle agenzie l’aggressore sarebbe entrato dai tornelli senza titolo di viaggio, senza curarsi dei richiami del controllore, per poi avviarsi verso il treno in arrivo alla banchina direzione Rebibbia. Dopo l’aggressione, nonostante l’intervento da parte di altri passeggeri, l’uomo sarebbe riuscito a scappare.

LA DENUNCIA – A commentare quanto accaduto è Andrea De Priamo, portavoce romano di Fdi-An, che sottolinea il grado di insicurezza vissuto dagli operatori dell’Atac: “Si tratta dell’ennesima aggressione nei confronti di un dipendente della municipalizzata capitolina dei trasporti, un episodio che ripropone il tema della sicurezza del personale Atac e dell’evasione dei biglietti – spiega De Priamo -Nell’esprimere a nome di Fdi-An la solidarietà all’aggredito ribadiamo che anche nelle ore serali deve essere garantito il presidio di sicurezza presso le metro e che è necessario l’inserimento di tornelli alti in modo da evitare scavalcamenti. Allo stesso modo deve essere prevista la separazione della cabina di guida sui bus e previsto il bigliettaio fisso sulle linee più frequentate”.

LeMa