Home Municipi Municipio IX

Mobilità Municipio IX: si torna a parlare di Filobus

SHARE
corridoio3

Con il progetto bloccato da due anni si riapre la partita sul tratto Eur-Trigoria

MOBILITÀ E FILOBUS – In Municipio IX si torna a parlare di mobilità e di filobus con un documento votato in Consiglio Municipale il 10 novembre scorso. Il testo si concentra sul tratto di intervento che dovrebbe portare al collegamento con il quartiere di Trigoria. A parlarne sono il Presidente della commissione Ambiente, Alessandro Lepidini, e il Consigliere Pd Giuseppe Contenta: “Una votazione unanime per la risoluzione con la quale si rilancia il progetto di prolungamento del Filobus fino a Trigoria (Casal fattoria, Torretta, Gutenberg fino al Campus biomedico) e la richiesta di verificare la finanziabilità del completamento del corridoio attraverso l’accesso ai fondi dell’Unione Europea della programmazione 2014-2020”. 

IL TRATTO EUR-TRIGORIA – A ripercorrere gli ultimi passaggi dell’iter su questo progetto è il vice presidente del Consiglio e Consigliere di FI, Massimiliano De Juliis: “Per due anni e mezzo il progetto relativo al filobus nel tratto Eur-Trigoria si è fermato e la conferenza di servizi non è stata più portata avanti. Questo anche perché la Soprintendenza aveva mostrato delle perplessità relativamente al tratto Casal Fattoria-Torretta fino a Trigoria e al Campus Biomedico”. Le difficoltà avanzate riguardavano l’aderenza del progetto al vincolo dell’Agro romano meridionale (meglio conosciuto come Vincolo Bondi). “Con la commissione Ambiente e il suo Presidente Lepidini, abbiamo potuto approfondire la vicenda arrivando a questo atto approvato all’unanimità”. “In Commissione abbiamo potuto verificare con i competenti uffici della Paesaggistica la fattibilità del progetto a condizione di una progettazione altamente qualitativa e tale da non compromettesse il paesaggio – seguitano Lepidini e Contenta – Ora però bisogna riattivare da subito la filiera istituzionale con il necessario coinvolgimento della Soprintendenza paesaggistica per giungere ad un progetto approvabile e contestualmente richiedere l’accesso ai fondi della programmazione UE 2014-20”.

IL TRATTO EUR-TOR DE CENCI – Diversa la situazione per quanto riguarda l’altro ramo della mobilità verso la periferia del Municipio IX: “Per quanto riguarda il tatto Eur-Tor de Cenci – seguita De Juliis – abbiamo analizzato la progettualità, che è stata stravolta completamente, senza considerare il passaggio sulla Colombo. Passando attraverso i vari quartieri la realizzazione del corridoio della mobilità è inutile, perché il mezzo impiegherebbe talmente tanto che l’utente non potrebbe utilizzarlo negli spostamenti quotidiani”.

LINEE BUS E NAVETTE – Ma la questione del trasporto pubblico in Municipio IX non riguarda soltanto il filobus e il Corridoio della Mobilità: “Del resto – concludono Lepidini e Contenta – il rafforzamento del trasporto pubblico per i quartieri Extra GRA del nostro Municipio è stato per noi sempre prioritario e in tal senso non abbiamo mancato di indicare al Presidente Andrea Santoro questa priorità per il Commissario Tronca avendo votato tanti atti in Consiglio per le estensione di linee (048, 049, 787, 708, 797, 731, rafforzamento dello frequenze dello 044)o istituzione di navette (Trigoria; Molino – Scuola Formato) per la cui attuazione ora dovremo adoperarci senza sosta”.

LeMa

(Foto di repertorio)