Home Notizie Cronaca Roma

Piazza Navona: il Tar respinge il ricorso dei commercianti

SHARE
03 NavonaRID

Soddisfazione da parte del Campidoglio: “Sarà trasformata in un luogo di incontro e di attività culturali

NIENTE BANCARELLE – Il Comune di Roma sembra averla spuntata nella diatriba apertasi nelle ultime settimane sul mercatino natalizio di Piazza Navona. La Piazza avrà comunque la sua Epifania ma senza le bancarelle che l’avevano invasa negli ultimi anni. “Il Tar ha respinto oggi il ricorso degli operatori del mercato natalizio – scrive il Campidoglio in una nota – dando ragione all’Amministrazione Capitolina sul bando che ne riduce il numero”. 

LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO – È lo stesso Sindaco Marino ad esprimere soddisfazione per il risultato raggiunto: “Avevamo ragione, il Tar si è espresso e ha respinto i due ricorsi dei commercianti per Piazza Navona. L’intento di Roma Capitale è sempre stato quello di dare alla città una piazza ben organizzata nel pieno rispetto del decoro di un luogo così straordinario – seguita – Quella sorta di boicottaggio voluto da qualcuno e subito da molti ha fallito l’obiettivo. Il Tar, respingendo la richiesta di sospensiva, ha di fatto riconosciuto che la scelta che avevamo fatto di ridurre a 75 i banchetti per un più ordinato svolgimento del mercato della Befana è legittima. E ora è chiaro chi ha “rovinato la festa”. 

LA NUOVA PIAZZA – La ‘nuova Epifania’ vedrà quindi la piazza trasformata in un grande luogo di incontro di attività culturali per i bambini e per gli adulti. “Voglio sottolineare la linearità con cui si è mossa Roma Capitale – aggiunge Marino – e ringraziare l’assessore Marta Leonori, la presidente Alfonsi e l’assessore al Commercio Jacopo Emiliani Pescetelli che ha persino subito insulti e minacce. Questo è risultato di una battaglia condotta al mio fianco con metodo e onestà, qualità che rendono una squadra vincente”.

DALL’ASSESSORATO – È poi l’Assessore Leonori a parlare della decisione del Tar: ” Andiamo avanti nel percorso intrapreso per organizzare sulla piazza eventi e momenti di festa per i più piccoli. Il risultato di oggi è anche un riconoscimento al lavoro di squadra che l’Amministrazione centrale e il Municipio hanno saputo portare avanti con coerenza e determinazione e la conferma che quando si lavora bene a servizio della città i risultati non mancano. Grazie anche ai molti cittadini e alle associazioni che ci hanno inviato in questi giorni attestati di solidarietà – conclude – Ora al lavoro per i bambini e per quanti, tra romani e turisti, hanno a cuore l’atmosfera di festa di una delle piazze più belle del mondo”.