Home Rubriche City Tips

Maratona di Roma: anche la Protezione Civile Arvalia scende in pista

SHARE
roma maratona repertorio

45 volontari impegnati nel coordinamento della sala regia

LA MARATONA – Nella capitale fervono i preparativi per 22esima edizione della Maratona di Roma. Più di 16.000 atleti sono attesi sulla linea di partenza dei 42,195 chilometri e circa 60.000 persone parteciperanno alla maratona non competitiva. Nei due percorsi predisposti per la gara saranno dislocati centinaia di volontari per supportare gli atleti durante la corsa.

IL RUOLO DEI VOLONTARI DI ARVALIA – Tra questi troveranno posto anche 45 volontari della Pubblica Assistenza Protezione Civile Arvalia, che saranno gli “occhi e le orecchie” della sala regia. “Un evento internazionale di questa portata richiede ampia partecipazione ed anche quest’anno i nostri volontari, saranno presenti lungo il percorso – Così commenta il presidente di Protezione Civile Arvalia, Luciano Trauzzola, sulla Maratona di Roma – Oltre ad Arvalia, che coordinerà la sala regia, numerose saranno le associazioni di Protezione Civile che metteranno a disposizione circa 300 operatori per assicurare la sicurezza degli atleti”.

VOLONTARI IN COSTANTE COLLEGAMENTO – Insieme alle associate di Anpas Lazio, i volontari saranno impegnati in ruoli chiave, dal monitoraggio della gara al soccorso in caso di emergenza. Inoltre, sarà fondamentale la comunicazione via radio e per tale ragione, il Corpo Volontario Radio Soccorso sarà di ausilio per il collegamento tra la sala regia, le 4 tende sanitarie e le 15 ambulanze. “Il percorso della Maratona toccherà alcune delle più belle piazze di Roma – conclude Trauzzola – e siamo orgogliosi di poter dare il nostro contributo per un evento sportivo che unisce cittadini, volontari ed atleti”.

LeMa