Home Notizie Cronaca Roma

Ponte di Ferro: 5 milioni a bilancio per i lavori sulla struttura

Nel Bilancio capitolino sono stati inseriti i fondi per la ristrutturazione, per un nuovo passaggio pedonale e per l’allargamento della carreggiata

OSTIENSE – Sono 5 i milioni inseriti nel Bilancio Comunale, approvato in seduta notturna tra il 25 e il 26 gennaio, destinati al Ponte dell’Industria. La struttura, meglio conosciuta dai romani come Ponte di Ferro, potrà contare su questi fondi per un restauro dopo l’incendio che lo ha colpito il 2 ottobre scorso.

I FONDI A BILANCIO

Parla di una buona notizia il minisindaco del Municipio VIII, Amedeo Ciaccheri annunciando sui social lo stanziamento di questi fondi. Gli investimenti saranno utili non solo al restauro della struttura realizzata nel 1863 per collegare le due sponde del fiume, ma anche all’abbattimento e alla sostituzione delle parti ammalorate. Sarà poi realizzato un nuovo passaggio pedonale esterno rispetto a quello attuale (molto stretto e posizionato a ridosso delle carreggiate), liberando spazio per l’allargamento della carreggiata così da permettere anche il transito di bus e mezzi pesanti sul ponte.

Ads

I TEMPI

Al momento non sono ancora chiari i tempi e le modalità di questi interventi. Nei mesi scorsi da più parti si è chiesto che su questo ponte si applicasse il ‘modello Morandi’ con l’investitura del Sindaco come commissario per l’opera per accelerare prima la riapertura (avvenuta per fortuna in tempi brevi il 12 dicembre scorso a 70 giorni dall’incendio) e poi i lavori di ristrutturazione.

LeMa

Previous articleEmergenza freddo: la raccolta di vestiti e coperte si fa in taxi
Next articleCovid-19: nel Lazio sono 12.663 i nuovi contagi, il rapporto con i tamponi è al 13%