Home Notizie Cronaca Roma

Accesso gratuito all’area dei Fori, questa la proposta del Campidoglio

Il Centro di Roma come Central Park, il progetto che sarà presentato al prossimo Ministro

fori-imperiali2

ROMA – L’idea verrà presentata dalla Capitale al prossimo Ministro della Cultura, quello che verrà indicato dal Governo dopo le elezioni del prossimo 4 marzo. La volontà dell’Amministrazione Capitolina, espressa dall’Assessore alla Cultura, Luca Bergamo, è quella di rendere gratuito l’accesso all’area dei Fori, compresa tra l’Aventino, le Terme di Caracalla, rione Monti e il Campidoglio, passando per i Fori Imperiali.

CENTRAL PARK A ROMA – Quello che si vorrebbe realizzare è “una sorta di ‘Central Park'” romano liberamente accessibile a tutti. Nessun biglietto di ingresso per romani e turisti con la sola eccezione del Colosseo e del Palatino. “A breve con la sindaca Raggi incontreremo il consiglio del Parco archeologico del Colosseo e mi aspetto che sia possibile trovare forme di integrazione per l’accesso all’area dei Fori – ha spiegato Luca Bergamo all’ANSA -. Mi piacerebbe poi realizzare nell’area compresa tra l’Aventino, le Terme di Caracalla, il Campidoglio e rione Monti una sorta di Central Park, con accesso libero a tutti, dove si paga solo per entrare al Colosseo e per il Palatino, con tariffe comunque differenziate per turisti e residenti”.

Ads
Previous articleMunicipio IX: bocciata la mozione di Fdi per il contrasto alla prostituzione
Next articleMarconi: nuovi insediamenti abusivi in piazza del Lavoro