Home Rubriche Food & Beverage

Il Villaggio innevato di Pan di Zenzero

SHARE

Un dolcissimo centro tavola da gustare a fine pasto, quando siamo troppo sazi per il dessert, ma una cosina dolce col caffè quasi quasi… Per chi passerà questo Natale in famiglia, con figli, nipoti e cuginetti, questa ricetta è perfetta da fare tutti insieme. È anche un bel pensiero da regalare, sempre che non finiscano prima!

È dai ricordi dei miei Natali con le due nonne che creo questa ricetta. Nonna Mitzi che andavamo a trovare in Trentino, dove trascorrevamo un ‘bianco Natal’ e Nonna Resi nata a Würzburg in Germania ci riportava i lebkuchen, i biscotti speziati natalizi.

Come tante ricette, l’origine del pan di zenzero è incerto, si crede che risalga agli egizi, dove si riteneva che il miele fosse un dono degli dei. La forma a casetta invece deve la sua nascita ai fratelli Grimm, con Ia casa della strega di Hansel e Gretel. In tutto il mondo ci sono gare di case di pan di zenzero, e record mondiale per le più grandi – ad oggi la più grande è a Bryan in Texas, alta quasi 20m e di un volume di 1,110.1 m³!!!

Noi le faremo molto più semplici ma ugualmente d’effetto, servono solo un po’ di pazienza e tanta creatività!

Mettiamo su un po’ di musica natalizia immancabile fino alla nausea e cominciamo con la ricetta!

Per i biscotti

Ingredienti:

•100g di zucchero di canna
•400g di farina 00 (più extra per stendere)
•225g di burro
•8 cucchiai di miele
•1 cucchiaino di sale
•2 cucchiaini di zenzero in polvere
•2 cucchiaini di cannella
•1 cucchiaino di nice moscata
•1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere

Istruzioni
Impastare con le punte delle dita gli ingredienti cominciando con il burro, la farina, il sale e le spezie, per poi aggiungere lo zucchero ed il miele. Dividere in due panetti avvolti nella pellicola e lasciar rassodare in frigo per un paio d’ore. Mentre si aspetta si possono intanto disegnare e ritagliare le casette su carta da usare come dime per i nostri biscotti. Stendere l’impasto ad uno spessore di 5mm-1 cm e ritagliare le forme delle casette con la punta di un coltello. Tagliamo anche dei triangoli alti e stretti per fare gli alberelli. Mettiamo i biscotti ben distanziati tra loro su delle teglie con carta forno e far rassodare in freezer per 15 minuti mentre riscaldiamo il forno a 180•C. Questo farà un modo che le casette mantengano la loro forma durante la cottura. Infornare per 5 minuti a 180•C, poi abbassare la temperatura a 160•C per altri 10 minuti circa. Appena sfornati i biscotti saranno ancora morbidi ma una volta arrivati a temperatura ambiente saranno più croccanti e facili da decorare.

Per la glassa reale

Ingredienti

•85g di albumi pastorizzati
•500g di zucchero a velo
•1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Istruzioni

Montare gli albumi a schiuma, a questo punto si potrà aggiungere lo zucchero a velo poco alla volta. Una volta incorporato lo zucchero si potrà passare alla velocità più alta, montando per 5-10 minuti, finché la glassa non abbia la consistenza del dentifricio. Usare una sac à poche o dei cucchiaini per decorare le casette. La glassa avrà bisogno di un paio d’ore per asciugarsi.

Per creare il centro tavola ho usato un grosso barattolo di vetro riempito di zucchero per creare un effetto neve. Posizionando per primi gli alberelli e le casette più piccole appoggiandoli al vetro, poi aggiungendo altro zucchero al centro e le altre case ho creato il mio villaggio innevato. Con due candele abbiamo il nostro centro tavola!

Augurandovi un dolcissimo Natale, vi do appuntamento per la ricetta di capodanno.

A presto,

Silvia Bakes

La Pasticcera della Porta Accanto