Home Municipi Municipio IX

Inquinamento elettromagnetico: dal Municipio IX arriva l’ok alla delibera

SHARE
ripetitoreRID

Positivo il parere di via Silone sul Piano Regolatore delle Antenne

LA DELIBERA SULLE ANTENNE – Sul piano regolatore delle Antenne arriva il parere positivo del Municipio IX che ha dato il via libera alla delibera si “Regolamento per la localizzazione, l’installazione e la modifica degli impianti di telefonia mobile”. La delibera che dopo aver fatto il giro di tutti i parlamentini della capitale dovrà tornare in Assemblea Capitolina per la definitiva approvazione, è stata proposta dai consiglieri comunali Gemma Azuni e Athos De Luca. 

L’APPROVAZIONE IN MUNICIPIO – Sull’approvazioni in nell’Aula di via Silone è intervenuto il vice presidente del Municipio e Assessore all’Ambiente, Alessio Stazi: “L’assemblea ha inoltre approvato un piano di azioni per la sperimentazione di iniziative mirate a monitorare e governare permanentemente gli impianti presenti sul territorio, di fatto valorizzando l’attuazione del piano regolatore delle Antenne nel municipio IX, impegno assunto in campagna elettorale dal presidente, Andrea Santoro”.

LE INIZIATIVE – Il Municipio IX, con l’approvazione ha voluto anche mettere in campo sei attività volte a migliorare la situazione dell’inquinamento elettromagnetico all’interno del territorio. In primo luogo è stata prevista la costituzione di un Osservatorio Municipale sull’inquinamento elettromagnetico, allo scopo di svolgere iniziative di approfondimento e informazione in favore della cittadinanza. Con esso viene costituito anche un Tavolo programmatico permanente tra Municipio IX e gli operatori della telefonia mobile per l’acquisizione dei relativi piani di sviluppo territoriale delle antenne SRB. Importante al fine di governare il fenomeno anche la redazione della mappa delle istallazioni di Antenne SRB presenti sul territorio, con la consecutiva composizione di una mappatura dei potenziali siti di proprietà comunale per antenne SRB per garantire una dislocazione meno impattante per nuovi impianti. In relazione alla volontà di mantenere la più totale trasparenza sulle installazioni, verranno anche pubblicate sul sito istituzionale del Municipio tutte le richieste di installazione e l’attivazione del monitoraggio h 24 delle fonti, attraverso l’installazione sul territorio di dispositivi di rilevazione quali ad esempio rilevatori e display video. Il vice Presidente Stazi ha espresso piena soddisfazione per l’approvazione dell’Aula, anche assieme ai Consiglieri di maggioranza Alessandro Lepidini, Manuel gagliardi e Sonia Cardillo: “L’approvazione della delibera proposta dai consiglieri comunali Azuni e De Luca rappresenta un’importante novità per il controllo dell’inquinamento da fonti elettromagnetiche, a tutela della salute dei cittadini, che noi abbiamo voluto ulteriormente garantire, introducendo una serie di iniziative sperimentali per il monitoraggio, il controllo e la migliore gestione degli impianti”.