Home Municipi Municipio VIII

Parco Caduti del Mare: domenica la pulizia e il lancio di ‘superAbilità’

SHARE
caduti del mare 1

L’iniziativa socio-ambientale per la manutenzione dell’area

L’INIZIATIVA – In occasione della 10ª edizione del Good Deeds Day, i volontari di RetakeRoma S.Paolo-Garbatella e del Comitato La Comunità hanno dato appuntamento ai cittadini per dare nuova vita al Parco Caduti del Mare. Il Good Deeds Day è una manifestazione internazionale di attivazione sociale, giornate di solidarietà e responsabilità, perché diventino un impegno quotidiano. Letteralmente significa “giornata delle buone azioni” e il Municipio VIII su impulso di molte associazioni del territorio, aderirà alla pulizia dell’area verde.

LA PULIZIA DEL PARCO – In più occasioni ci siamo occupati dello stato in cui versa l’importante parco della Garbatella, a due passi dalla fermata della metro: immondizia, cestini distrutti e strapieni, il tutto corollato dagli atti vandalici nei confronti degli arredi del parco. Anche il Municipio VIII, su impulso di molte associazioni del territorio, aderirà all’iniziativa. “Inoltre, saranno presenti Circolo Legambiente Roma Garbatella, Comitato Parco Giovannipoli, Sensacional e molti altri – fanno sapere gli organizzatori dell’iniziativa – Avremo con noi Ama Decoro, Pics e un CR Ama, che ci fornirà materiale per la pulizia del giardino e si occuperà del ritiro dei sacchi”.

SUPERABILITÀ – L’iniziativa, oltre a rendere più decoroso il Parco, punta anche a lanciare una progetto socio-ambientale per la cura di queste aree. Il progetto si chiama ‘superAbilità’ e punta al riconoscimento delle diversità come patrimonio sociale, attraverso un percorso di inserimento socio-lavorativo. Si partirà con un gruppo di ragazzi con disabilità medio-lieve, che già da tempo stanno effettuando un percorso di autonomia e di acquisizione di competenze in attività ambientali attraverso progetti di gruppo promossi dal Municipio VIII.

L’APPUNTAMENTO – L’appuntamento è per il 10 aprile 2016 dalle 9 alle 13 presso il parco Caduti del Mare in via Giacinto Pullino. Come sempre gli organizzatori consigliano di vestirsi comodi e di dotarsi di almeno un paio di guanti: “Oltre alla cura del verde, speriamo di poter ripristinare la tribuna e l’anfiteatro presenti all’interno del parco e che sono attualmente oggetto delle “attenzioni” dei vandali – concludono – Sentitevi liberi di inviare chiunque possa essere interessato e possa avere a cuore i temi decoro e della cura per i beni comuni della nostra città”.

Leonardo Mancini

SHARE