Home Municipi Municipio XI

Preferenziali Marconi-Portuense: lo stralcio dei fondi alimenta le critiche

Palma-Rocca (Fdi): “Investire sulla mobilità del quadrante gli oneri concessori delle opere realizzate sul territorio”

SHARE

LO STRALCIO DEI FONDI – Dopo la notizia dello stralcio dei fondi per la realizzazione delle corsie preferenziali su via Portuense e viale Marconi, non sono mancate le polemiche da parte delle opposizioni municipali. Questi due progetti utili al miglioramento della mobilità pubblica e privata nell’area, come spiegato dagli esponenti del M5s, non sono stati abbandonati. A causa di alcune difficoltà nella progettazione le scadenze utili all’impiego dei fondi sarebbero state disattese, quindi i costi per la realizzazione saranno previsti nei prossimi anni.

LE CRITICHE – Una posizione difesa a spada tratta dal M5s che però ha incontrato le critiche da parte del Pd e di Fdi. Da un lato gli esponenti dem chiedono in che modo verranno reinseriti questi fondi, dato che “il piano investimenti è triennale e neppure nel 2018 o 2019 si scorge traccia di questi finanziamenti”; mentre da Fdi ci si chiede come i fondi stralciati “verranno rinvestiti in interventi per i quali la progettazione sembrerebbe ad uno stato più avanzato”.

LA MOBILITÀ DEL QUADRANTE – Altra critica riguarda la necessità di porre maggiore attenzione sulla mobilità dell’intero quadrante, richiamata dal vice presidente del Consiglio Municipale Marco Palma, assieme al responsabile degli enti locali di Fdi Federico Rocca. In una nota evidenziano l’importanza del ‘tridente Marconi/Portuense ed Oderisi Da Gubbio’: “Di fatto stralciando il finanziamento e rimandandolo di un anno i 5Stelle hanno messo nella medesima condizioni di immutabilità due strade su tre. Li invito – proseguono Palma e Rocca – a considerare per la via Portuense una particolare attenzione nel trovare da qualche parte nelle casse gli oneri concessori del PUP di via Biolchini e magari, se avessimo una giunta municipale efficiente, di riportare in municipio anche quanto disponibile con il nuovo piano casa di via Bartolomeo Cristofori“.

LeMa

SHARE