Home Notizie Cronaca Roma

Aggiornamenti dallo Spallanzani

Le condizioni dei pazienti sotto osservazione

SHARE
sanita-scioperoRID

ROMA – “Sono stati valutati, ad oggi, nella nostra accettazione 44 pazienti sottoposti al test per la ricerca del nuovo coronavirus. Di questi, 33 risultati negativi al test sono stati dimessi”. è quanto emerge dal nuovo bollettino dell’ospedale Spallanzani.

I PAZIENTI RICOVERATI

Undici i pazienti ad ora ricoverati: 3 casi confermati (la coppia cinese e l’uomo arrivato ieri dalla Cecchignola), 5 pazienti in attesa di risultato, 3 pazienti negativi al test ma ricoverati per altri motivi clinici.

Tra quelli risultati positivi al test di screening per il nuovo coronavirus effettuato dal laboratorio militare diretto dal Col. Dr. Lista, anche l’ultimo paziente italiano, arrivato ieri all’Istituto Spallanzani, e ora in buone condizioni generali, inizierà in giornata la terapia antivirale. L’Istituto Superiore della Sanità (ISS) dichiara che è attualmente ricoverato con “modesto rialzo termico ed iperemia congiuntivale”. Il quadro clinico e quello radiologico polmonare sono negativi.

I due cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan sono invece ancora in terapia intensiva e le loro condizioni cliniche sono invariate, con parametri emodinamici stabili. Attualmente la prognosi è ancora riservata e il trattamento antivirale somministrato prevede l’uso del remdesivir.

Il remdesivir è stato ottenuto grazie alla disponibilità dell’azienda farmaceutica produttrice, attraverso una procedura effettuata tempestivamente grazie all’impegno del Comitato Etico del nostro Istituto, dell’AIFA, delle dogane, e dell’USMAF di Milano Malpensa. Il remdesivir è un antivirale già utilizzato per la Malattia da Virus Ebola, ed è potenzialmente attivo contro l’infezione da nuovo coronavirus.

Red