Home Notizie Cronaca Roma

Venerdì di passione per i mezzi pubblici della Capitale

SHARE
sciopero trasp pubblici

Disagi dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 in poi

TRE SCIOPERI – Ancora un venerdì di passione per i tanti romani che abitualmente utilizzano i mezzi pubblici. Per domani infatti sono in programma ben tre agitazioni sindacali che metteranno a serio rischio la rete della Capitale.

LE PROTESTE – Ugl in Atac e la Faisa Cisal hanno indetto uno sciopero di 24 ore dalle 8,30 alle 17, riprendendo il servizio fino alle 20 per poi incrociare nuovamente le braccia fino a fine servizio. Interessate dallo sciopero le linee bus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Dalle 21,30, possibili stop anche per le navette MA1 e MA2. Inoltre per le metropolitane, durante lo sciopero, scale mobili e ascensori potrebbero essere temporaneamente disattivati in caso di assenza del personale addetto. Poi nella notte tra giovedì e venerdì potrebbero fermarsi le 27 linee notturne della Capitale e la 913, linea normalmente attiva 24 ore su 24. Nella notte tra venerdì e sabato invece sono a rischio le corse della metro B/B1 e delle linee MA1, MA2, 8, 115, 301 e, di nuovo, 913.