Home Parola ai lettori

Nulla succede per caso

SHARE
giardino arena

Maurizio Arena ‘batte un colpo’ a 60 anni dall’uscita del film Poveri ma Belli

Pubblichiamo la lettera dell’Associazione ‘Il tempo Ritrovato’ giunta alla nostra reazione in merito a quanto avvenuto alla targa commemorativa del ‘Giardino Arena’ in Piazza Brin. Una lettura che va oltre l’incuria o l’atto vandalico, insistendo sula necessità di impegnarsi nella valorizzazione del passato e delle bellezze di un quartiere storico come la Garbatella.

Nulla succede a caso. Rossana Di Lorenzo sorella dell’attore (una delle due famose mogli nei film di Alberto Sordi) era scesa per conoscere il nuovo presidente del Municipio VIII che incontrava le cittadine ed i cittadini per spiegare come combattere la zanzara tigre in piazza Benedetto Brin. Qui, oltre alla ‘prima pietra’ del quartiere Garbatella, c’è il giardino dedicato all’attore Maurizio Arena, ottenuto dopo tante iniziative dell’associazione Il tempo Ritrovato di Fatagarbatella e dei tanti amanti delle radici storiche del quartiere”.

Purtroppo per Rossana Di Lorenzo è stata una brutta sorpresa il 29 mattina quando ha visto la targa spaccata. Al primo impatto tutto ha fatto pensare ad un atto vandalico, ma poi la risposta più logica è quella dello smottamento della terra nel taglio dell’erba avvenuto uno o due giorni prima. L’erba era altissima e copriva i malridotti giochi per bambini. Il paletto arrugginito della targa molto probabilmente ha ceduto dopo una botta dal tagliaerba. Il paletto era inserito nella terra del giardino ormai dal 2008, senza una protezione di cemento alla base e il ferro era arrugginito.

Il motto dell’associazione Il tempo Ritrovato è “nulla succede a caso”. Infatti se la targa non fosse caduta non si sarebbe riparlato di nuovo di Maurizio, proprio a sessant’anni dal film “Poveri ma belli”.

Molti ragazzi della Garbatella non conoscono i giovani di un tempo, figli di quei pionieri giunti nei primi anni venti, che con sacrificio e costanza sono anche divenuti grandi in varie arti. Sarebbe troppo facile concludere con “atto vandalico” e rimettere la targa, ma chi sono i personaggi ai quali vengono dedicate strade, piazze e giardini? Da un evento negativo come questo possono nascerne dieci o cento positivi”.

Inoltre la Garbatella è stata dipinta per più di sessant’anni dal maestro Carlo Acciari ed in particolare la fontana Carlotta che l’Università Roma Tre restaurerà a breve. Così, come ogni ferragosto, Fatagarbatella effettuerà un passeggiata culturale e gratuita per l’infanzia che resta a Roma o che è in vacanza nella Città Eterna. Quest’anno la dedicherà a Maurizio e Carlo raccontando di loro come due personaggi da fiaba”.

L’appuntamento lanciato dall’Associazione è per il 15 agosto prossimo alle 18,45 davanti al Teatro Palladium in Piazza Bartolmeo Romano.