Home Notizie Città Metropolitana

Covid-19: tutti i dati del 26 marzo dalle Asl e dagli ospedali del Lazio

SHARE

ROMA – Sono 195 i nuovi casi riportati dai dati delle Asl del Lazio, 22 pazienti in più di ieri sono risultati positivi al coronavirus, mentre i decessi per ora si attestano a 5 persone. “Con il documento firmato oggi è partita la terza fase di gestione dell’emergenza COVID-19 nel Lazio – ha affermato l’Assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato – Il Sistema sanitario regionale ha messo a disposizione 2 mila posti letto di degenza ordinaria e 450 posti di terapia intensiva di fatto raddoppiando il numero delle terapie intensive. Gli ospedali HUB sono destinati a gestire i casi di maggior impegno clinico e assistenziale, gli ospedali SPOKE sono strutture destinate alla gestione di casi COVID-19 a minor impegno e collegati con l’HUB di riferimento per la consulenza infettivologica”.

LE NOVE AREE INDIVIDUATE

Sono state costituite 9 aree di afferenza: Area A – Hub: Gemelli- COVID 2 Columbus e Spoke: Villa Aurora, IDI, San Paolo di Civitavecchia; Area B – Hub: A.O. Sant’Andrea e Spoke: San Filippo Neri, San Pietro Fatebenefratelli e ospedale di Palestrina; Area C – Hub: COVID 4 Tor Vergata e Spoke: ospedale Pertini, Nuova Annunziatella, Regina Apostolorum di Albano e Ospedale dei Castelli; Area D – Hub: Policlinico Umberto I COVID 5 Eastman e Spoke: ospedale Vannini; Area E – Hub: COVID 1 Spallanzani e Spoke ospedale militare del Celio, COVID 3 Casal Palocco, San Camillo Forlanini, Campus Bio-Medico, Israelitico e ospedale Grassi di Ostia; Area F – Hub: Santa Maria Goretti di Latina e Spoke: presidio Di Liegro di Gaeta; Area G – Hub: ospedale Belcolle di Viterbo; Area H – Hub: ospedale De Lellis di Rieti; Area I – Hub: ospedale Spaziani di Frosinone.

I DATI DELLE ASL DEL LAZIO DEL 26 MARZO 2020

Asl Roma 1: 21 nuovi casi positivi. 727 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Entro sabato 28 Marzo sarà attivato il padiglione D dell’Ospedale San Filippo Neri per 40 posti covid19.

Asl Roma 2: 15 nuovi casi positivi. 32 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. All’Ospedale Pertini disponibili ulteriori 32 posti letto da lunedì 30 Marzo. Casa di Riposo Giovanni XXIII: gli anziani ospiti positivi saranno trasferiti in altre strutture ospedaliere. Si sta monitorando la comunità dei Padri Paolini per la positività di 2 religiosi già ricoverati.

Asl Roma 3: 10 nuovi casi positivi. 2 decessi: uomo 85 anni e donna 82 anni con pregresse patologie. 448 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Si sta attrezzando il piano terra dell’Ospedale Grassi per attivare ulteriori 25 posti letto dedicati, di cui 8 di terapia intensiva covid19.

Asl Roma 4: 10 nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 88 anni alla RSA Madonna del Rosario di Civitavecchia. 898 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Isolata RSA Madonna del Rosario di Civitavecchia che diventerà una struttura per pazienti covid19 in isolamento domiciliare. L’Ospedale San Paolo ha trasformato il reparto di medicina in reparto dedicato a covid19.

Asl Roma 5: 25 nuovi casi positivi. Deceduto uomo di 87 anni. 1007 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Dal 28 Marzo disponibili ulteriori 18 posti di terapia intensiva. All’Ospedale di Palestrina viene inserito nella rete dedicata a covid19.

Asl Roma 6: 17 nuovi casi positivi. 3 pazienti sono guariti. 80 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. All’Ospedale dei Castelli saranno attivati ulteriori 70 posti dedicati. Entro sabato 28 Marzo disponibili ulteriori 7 posti di terapia intensiva.

Asl Frosinone: 47 nuovi casi positivi di cui 18 alla Casa di riposo di Fiuggi, 13 riferibili al cluster di Ini Città Bianca e 9 al cluster del San Raffaele di Cassino. Deceduto uomo di 85 anni al San Raffaele. 119 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. All’Ospedale Spaziani di Frosinone da attivare ulteriori 5 posti letto di terapia intensiva.

Asl Latina: 10 nuovi casi positivi. 10 pazienti sono guariti. 2153 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. All’Ospedale di Gaeta operativi 12 posti letto dedicati. Attivati ulteriori 22 posti letto covid19 all’Ospedale Goretti di Latina e 6 posti di rianimazione covid19. Da attivare ulteriori 68 posti letto.

Asl Rieti: 25 nuovi casi positivi di cui 14 riferiti al cluster della Casa di Riposo Santa Lucia che è stata isolata. 11 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Entro domani saranno attivati ulteriori 18 posti letto covid19 all’Ospedale De Lellis. Partiti i controlli su 5 case di riposo del territorio.

Asl Viterbo: 15 nuovi casi positivi. Deceduto uomo di 81 anni con patologie pregresse. 923 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Attivati ieri ulteriori 30 posti di malattie infettive e ulteriori 12 posti di terapia intensiva entro il 30 Marzo all’Ospedale Belcolle.

LA SITUAZIONE NELLE AZIENDE OSPEDALIERE

Azienda Ospedaliera Sant’Andrea: Attivati ieri sera ulteriori 25 posti letto covid19 a pressione negativa. Domani saranno attivati ulteriori 25 posti e lunedì 30 Marzo ulteriori 5 posti.

Azienda Ospedaliera San Camillo: Entro questa sera operativi 8 posti letto di sub intensiva. Ulteriori 17 posti letto di degenza ordinaria entro il 30 Marzo e ulteriori 18 posti letto a bassa intensità il 3 Aprile.

Azienda Ospedaliera San Giovanni: 40 posti letto di pneumologia a disposizione della rete entro il 30 Marzo. Disponibili al trasferimento di pazienti per liberare posti di radioterapia e di ostetricia per la rete regionale.

Policlinico Umberto I: 3 decessi: uomo 82 anni, uomo 68 anni, donna 84 anni. Stasera finiscono i lavori del secondo piano del Covid Hospital 5 Eastman che riprenderà la piena attività. Da domani disponibili ulteriori 12 posti letto covid19 e 6 posti letti di sub intensiva.

Istituto Spallanzani: Deceduti 2 uomini di 80 anni con patologie pregresse.

Policlinico Tor Vergata: Guarito 1 paziente. Completato lo svuotamento della torre 8 per rendere operativo il Covid Hospital 4 Tor Vergata per 80 posti. Da domani disponibili ulteriori 10 posti di terapia intensiva.

Policlinico Gemelli: Operativi ulteriori 43 posti letto di malattie infettive e entro il 30 marzo ulteriori 38 posti di terapia intensiva al Covid Hospital 2 Columbus.

Policlinico Campus Biomedico di Roma: Disponibilità ad attivare il Covid Center con 9 posti letto di terapia intensiva dal 1 aprile e 31 posti letto ordinari entro il 20 Aprile.

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù: Guarito uno dei 6 bambini positivi. Gli altri 5 bambini positivi sono in buone e stabili condizioni.

Red