Home Notizie Città Metropolitana

Monte Carnevale: la protesta si sposta in Regione Lazio

Il 5 febbraio i cittadini del Comitato Valle Galeria Libera manifesteranno alla Pisana, davanti la sede del Consiglio Regionale del Lazio

SHARE

VALLE GALERIA – I cittadini della Valle Galeria tornano a protestare e questa volta l’obiettivo è la Regione Lazio. Motivo della manifestazione è ancora una volta l’indicazione del sito di Monte Carnevale come nuova discarica della Capitale, una cava a meno di due chilometri da Malagrotta.

LA MANIFESTAZIONE IN REGIONE

Già il 21 gennaio scorso dal Comitato Valle Galeria Libera avevano annunciato di voler proseguire la loro protesta alla Pisana e così è stato. Il nuovo appuntamento infatti è fissato per le 11.00 di mercoledì 5 febbraio presso il Consiglio Regionale del Lazio.

RICHIESTO UN INCONTRO CON ZINGARETTI

In quella sede, fanno sapere i cittadini: “Una delegazione del Comitato chiederà di essere ricevuta dal Presidente Zingaretti, la richiesta – spiegano – è stata anticipata tramite PEC”. Stessa richiesta era stata fatta anche alla Sindaca Raggi in occasione della manifestazione del 21 gennaio in piazza del Campidoglio, ma in quel frangente i cittadini dovettero accontentarsi di incontrare la Delegata Valeria Allegro, senza ottenere particolari rassicurazioni.

VERSO LA CONFERENZA DI SERVIZI

La nuova manifestazione alla Pisana è stata scelta anche perché al momento l’iter per la realizzazione della discarica dovrà passare proprio attraverso una Conferenza di Servizi regionale, dopo che la società proprietaria della cava abbia presentato un progetto di trasformazione e la richiesta di ampliamento dei codici CER, dato che il sito attualmente è autorizzato per ospitare soli inerti e non rifiuti solidi urbani.

LeMa