Home Notizie Cronaca Roma

Covid-19: la Regione Lazio alle prese con l’attacco informatico

Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono 292

ROMA – I dati diramati sulle ultime 24 ore dalla Regione Lazio sono parziali e soggetti a modifica nelle prossime ore, a causa degli attacchi informatici subiti dal Ced della Regione nelle ultime ore. Si registrano 292 nuovi casi positivi (soggetti a modifica), 2 i decessi (Asl RM 6 e Asl LT) i ricoverati sono 321 (+24), le terapie intensive sono 48 (+2). I casi a Roma città sono a quota 193. “Assistiamo a una riduzione dei casi positivi, ma il dato va preso con cautela e soprattutto bisogna verificare una stabilizzazione dell’incidenza nei prossimi giorni – commenta l’Assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato – Entrano in terapia intensiva anche fasce più giovani di età”.

L’ATTACCO INFORMATICO

Dalla Regione fanno sapere che al momento “sono in corso tutte le attività di verifica tecnica per ripristinare l’operatività dei sistemi in totale sicurezza. I tecnici sono al lavoro anche per riattivare in sicurezza le nuove prenotazioni, nessun dato sanitario è stato trafugato”. Inoltre sempre da via Cristoforo Colombo assicurano che “sono pienamente funzionanti i sistemi informativi della rete di emergenza urgenza Numero Unico 112 e 118. Operativi tutti i sistemi delle reti tempo-dipendenti. Operativo il sistema ospedaliero SIO e il SIES. Operativo il sistema trasfusionale del sangue”.

Ads

SI LAVORA SUL SISTEMA INFORMATICO REGIONALE

A quanto si apprende gli hacker si sono introdotti nel sistema informatico della Regione da un computer collegato alla rete dell’agenzia Lazio Crea. Il virus utilizzato nell’attacco non ha trovato particolari barriere di protezione nelle reti sanitarie della Regione, arrivando velocemente al Centro di Elaborazione Dati (CED). Le prime indagini parlano di un attacco partito dalla Germania, anche se questa indicazione geografica potrebbe essere superata da ulteriori approfondimenti. Con molta probabilità l’attacco ha lo scopo di estorcere un riscatto per i dati, che corrono ancora il rischio di venire cancellati resi inutilizzabili.

I DATI DALLE ASL DI ROMA E LAZIO

Asl Roma 1: 105 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

Asl Roma 2: 70 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

Asl Roma 3: 18 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

Asl Roma 4: 20 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

Asl Roma 5: 33 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

Asl Roma 6: 9 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra a 1 decesso.

Nelle province si registrano 37 nuovi casi:

Nella Asl di Frosinone si registrano 16 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

Nella Asl di Latina si registrano 12 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra 1 decesso.

Nella Asl di Rieti si registrano 2 nuovi casi e si tratta di caso isolato a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

Nella Asl di Viterbo si registrano 7 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

Red

Previous articleAmazon punta sugli ex depositi dell’Atac
Next articleRifiuti: il primo camion nella discarica di Albano