Home Rubriche Il Veterinario a portata di zampa

Le temperature si stanno alzando, occhio al colpo di calore

SHARE

Con l’inoltrarsi della primavera e soprattutto con l’arrivo dell’estate, le temperature iniziano ad essere costantemente superiori ai 22 gradi. Sono sicuramente piacevoli e ci incitano alle passeggiate con i nostri amici a quattro zampe, ma dobbiamo stare attenti al colpo di colore.

In questo articolo vi do tutte quelle nozioni che fornisco ai proprietari di cane ai miei corsi di Primo Soccorso Veterinario.

Per colpo di calore s’intende un aumento della temperatura oltre i 40,5°, ricordatevi che la normale temperatura del cane va dai 38 ai 39.

Le cause del colpo di calore possono essere legate a diversi fattori quali:

  • estrinseci (condizioni ambientali) temperatura, umidità.
  • intrinseci (intensa attività fisica, patologie cardiache, respiratorie, neurologiche, obesità)
  • predisposizione di razza: cani brachicefali

I  sintomi che può presentare il nostro cane sono vari e possono comprendere:

  • Depressione del sensorio/eccitazione fino alla perdita di coscienza.
  • Tachipnea (aumento della frequenza respiratoria, il cane che iperventila).
  • Tachicardia (aumento della frequenza cardiaca).
  • Mucose congeste (mucose di color rosso intenso, possiamo definirle rosso mattone), T.R.C. diminuito (il TRC è tempo di riempimento capillare ossia il tempo necessario affinché il colore della gengiva si normalizzi dove siamo andati ad effettuare una compressione con un dito. Normalmente il suo valore è di 2 secondi).
  • Diarrea, vomito, scialorrea (salivazione eccessiva).

Le conseguenze di questa patologia possono essere anche molto gravi per il nostro animale se non ci accorgiamo subito e se tardiamo ad arrivare dal veterinario. Tra queste abbiamo:

  • Arresto cardiocircolatorio.
  • Coagulazione intravasale disseminata (CID), ossia la formazione di coaguli in più parti del corpo.
  • Sindrome da risposta infiammatoria sistemica.
  • Insufficienza multiorgano, in primis Insufficienza renale acuta.

Cosa dobbiamo nel caso in cui il nostro cane andasse incontro ad un colpo di calore?

  • Porre il prima possibile il paziente in ambiente fresco, non freddo: quindi non deve essere messo a diretto contatto con il condizionatore.
  • Bagnare il corpo del paziente con acqua: prima a temperatura ambiente e successivamente fresca.
  • Portare il paziente presso la struttura veterinaria più vicina (ricordatevi che è una emergenza, non avete il tempo per portarlo presso il vostro veterinario di fiducia).

Bisogna assolutamente evitare di abbassare la temperatura troppo rapidamente, lo sbalzo termico può provocare più danni, quindi:

  • Non utilizzare ghiaccio o acqua ghiacciata o ricoprire il cane con coperte bagnate di acqua gelida
  • Non esporre il paziente ad un flusso diretto di aria condizionata
  • Evitate di somministrare acqua forzatamente: il cane potrebbe non essere in grado di deglutire e quindi rischiamo che questa venga aspirata e portare ad una polmonite abingestis.

Come possiamo prevenire il colpo di calore:

  • Prima regola fondamentale è quella di non portare i cani a spasso nelle ore più calde della giornata, ossia dalle 10 alle 17. Nel caso in cui stiate facendo una passeggiata in montagna cercate di passare per aree ombreggiate o comunque cercate di bagnare con acqua fresca sempre il cane.
  • Mai lasciare il proprio cane in macchina, neanche i finestrini leggermente abbassati, le temperature possono diventare roventi. Se avete commissioni da fare in locali in cui il cane non può entrare lasciatelo a casa.
  • Evitate di sottoporre il vostro cane a sforzi fisici intensi, possono determinare aumento della temperatura corporea.
  • Lasciate al vostro cane sempre acqua fresca a disposizione.
  • Portatevi sempre con voi un termometro per poter monitorare la temperatura corporea del vostro cane.

Ricordatevi che il nostro amico non suda, ma disperde calore mediante il respiro, quindi il primo sintomo che potete notare è l’aumento della frequenza respiratoria.

Come sempre per qualsiasi dubbio non esitate a contattarci.

Dott. Matteo De Pascale

Nuovo Ospedale Veterianrio – Ardeatino
Via Andrea Millevoi 71
Tel. 0645420935
http://ospedaleveterinario.com/
Facebook