Home Cultura

Il Colosseo cambia ingresso

SHARE
colosseo turisti 2 repertorio

Dal 15 luglio al 31 ottobre al via la sperimentazione

La volontà è quella di migliorare l’accessibilità di uno dei monumenti più importanti e visitati al mondo, soprattutto per i gruppi organizzati che avranno un accesso veloce nell’Arena. 

È stato il sovrintendente Speciale per il Colosseo, Area Archeologica centrale di Roma, Francesco Prosperetti, a presentare la sperimentazione in partenza dal 15 luglio e che si protrarrà fino al 31 ottobre.

L’ingresso che verrà sperimentato è un’alternativa mai provata prima, infatti i tanti turisti della Capitale saranno invitati ad entrare nel Colosseo dal lato che da sullo sperone Ster (fronte a via Labicana). Da questa porta, in epoca romana, passavano i cadaveri dei gladiatori e degli animali uccisi durante gli spettacoli.

Con questa sperimentazione si testeranno i flussi dei turisti, con i gruppi organizzati fino a 50 persone che entreranno dal nuovo accesso. Così come riportato da Omniroma i visitatori potranno godersi una visita lampo, della durata di circa mezz’ora, con un percorso davvero suggestivo: una volta entrati dalla Porta Libitina, i visitatori si ritroveranno direttamente nell’arena per poi proseguire lungo il perimetro dell’arena stessa.