Home Municipi Municipio IX

Fonte Laurentina: senza gli interventi sulla mobilità le scuole restano chiuse

SHARE
scuola tor pagnotta a2

La petizione del CdQ per l’apertura delle strutture di Tor Pagnotta 2

LA PETIZIONE – La petizione online promossa dai cittadini del CdQ Fonte Laurentina in una settimana ha quasi raggiunto le 500 firme. Le richieste sottoscritte dai residenti e inviate al Municipio IX e al Commissario straordinario Tronca, riguardano direttamente la carenza di istituti scolastici nell’area e, indirettamente, i problemi storici del quadrante in termini di mobilità. Il quartiere nato nel 2000 è inserito tra il GRA e il tratto esterno di via Laurentina, e comprende anche la nuova lottizzazione di Tor Pagnotta 2: “È abitato da moltissime giovani famiglie e vive continuamente nell’emergenza traffico con scuole insufficienti – si legge nel testo della petizione – Le scuole ad oggi operative sono palesemente scarse e con grossi problemi costruttivi che ne impediscono un pieno utilizzo, ad esempio, in una palestra collaudata nel 2006 ci sono evidenti infiltrazioni di acqua e non è possibile svolgere tutte le attività”. 

SENZA LE OPERE LE SCUOLE RESTANO CHIUSE – Ma le richieste dei residenti non si limitano alle seppur necessarie manutenzioni degli edifici scolastici attivi. Molto più grave infatti è l’impossibilità di aprire le strutture nuove e mai inaugurate a servizio della vicina lottizzazione di Tor Pagnotta 2. I motivi di questi ritardi sarebbero, come spesso accade, legati ad altri ritardi, questa volta sulle infrastrutture per la mobilità. “Le strutture scolastiche – si legge nella petizione dei cittadini – non vengono consegnate e aperte solo perché si attende da anni il completamento della viabilità limitrofa e del famoso corridoio della mobilità pubblica della via Laurentina. Il Corridoio, annunciato nel 2004 e iniziato qualche anno dopo, è stato oggetto di numerose inchieste della magistratura e l’opera è stata gestita in maniera vergognosa in questi 10 anni”. Tra le opere citate e ancora non realizzate c’è il famoso Ponte del GRA, “una rotatoria di uscita/entrata e i pali per l’illuminazione nel tratto di Fonte Laurentina che interessano proprio quelle scuole terminate e non utilizzabili, tutte opere con data di consegna 15 dicembre 2015”.

LA RICHIESTA DI APERTURA – La speranza dei cittadini è che queste scuole possano essere utilizzate nell’anno scolastico 2016-2017, anche per diminuire gli spostamenti ed il traffico in entrata e uscita dal quartiere: “Ciò per permettere ai nostri figli e figlie di frequentare le scuole del quartiere senza continuare a doversi spostare in altre zone, con tutti i disagi di un traffico già oltre ogni limite di sostenibilità”.

Leonardo Mancini

(Foto CdQ Fonte Ardeatina)