Home Rubriche City Tips

Roma ospiterà gli Europei di Atletica del 2024

Con la notizia di questa assegnazione arrivano puntuali le polemiche sulle Olimpiadi mancate

SHARE

ROMA – La Capitale tornerà ad essere palcoscenico di un altro grande evento sportivo internazionale. Nel 2024 verranno infatti ospitati gli Europei di Atletica Leggera, che tornano a Roma dopo 50 anni quando la Capitale ospitò l’XI edizione dei campionati europei. L’assegnazione è stata salutata con favore dall’assessore allo Sport, Daniele Frongia, che oltre a ringraziare il presidente della federazione, Alfio Giomi, ha parlato di una “ennesima dimostrazione di come la nostra città sia la sede ideale per svolgere eventi sportivi di grandissimo livello”. Non è mancato l’intervento della prima cittadina: “Vincere la sfida della candidatura rappresenta un segnale di speranza e fiducia. L’evento porterà investimenti e lavoro, un’ottima spinta per il rilancio della città e per pensare al futuro”.

LE POLEMICHE SULLE OLIMPIADI

Naturalmente questa assegnazione e le parole della sindaca non sono passate inosservate alle opposizioni capitoline, pronte a paragonare questo evento sportivo alle Olimpiadi per le quali la Raggi ritirò la candidatura: “Virginia Raggi si compiace e gioisce ma rifiutò le Olimpiadi – commenta il consigliere capitolino del Pd, Marco Palumbo – C’è qualcosa che non torna e sfugge all’umana comprensione”. Una posizione questa ribadita anche nel centrodestra: “La Raggi, nel negare il sostegno a Roma2024, tirò fuori una serie di numeri legati a ‘sforamenti’ economici e finanziari mentre adesso parla di investimenti e lavoro nell’incapacità di amministrare Roma – afferma il consigliere della Lega Davide Bordoni – Sicuramente un minor impatto sul territorio e costi più contenuti ma anche un minor ritorno economico. Il No alle Olimpiadi ha di fatto sottratto la possibilità di realizzare interventi strutturali con finanziamenti straordinari essenziali e creare opere importanti di ammodernamento”.

LA REPLICA DELLA SINDACA

Naturalmente la replica della Sindaca non è tardata ad arrivare. In un post su Facebook risponde alle accuse di essere tornata sui suoi passi in merito alla gestione dei grandi eventi sportivi a Roma: “Qualcuno ha paragonato questi Europei alle Olimpiadi alle quali allora era da irresponsabili dire di sì – spiega la Sindaca – Il ragionamento è semplice: oggi gli Europei possiamo permetterceli perché abbiamo messo i conti in ordine. Quattro anni fa, è necessario ricordarlo, abbiamo trovato un buco miliardario nelle casse del Comune”.

LeMa