Home Cultura Teatro

Shakespeare sotto le stelle

SHARE
RE LEAR

Dal 2 luglio al 27 settembre la nuova stagione del Globe Theatre

La magia del teatro shakespeariano sta per tornare a Villa Borghese: il 2 luglio si accendono le luci del Silvano Toti Globe Theatre, unico teatro elisabettiano d’Italia, nato nel 2003 grazie all’impegno dell’Amministrazione Capitolina e della Fondazione Silvano Toti per una geniale intuizione di Gigi Proietti. Sotto la sua direzione artistica il teatro ha raccolto un successo sempre crescente arrivando ai 56.000 spettatori del 2014.

Per la nona stagione consecutiva torna l’appuntamento cult con il Sogno di una notte di mezza estate, a firma dell’indimenticabile Riccardo Cavallo, che quest’anno apre la stagione andando in scena dal 2 al 12 luglio. Una storia che continua ad emozionare e a far sognare raccontando il tempo breve della felicità con un sottile sottofondo di malinconia.

La programmazione prosegue con Re Lear in scena dal 16 luglio al 2 agosto, uno studio per la regia di Daniele Salvo che affronta questo testo inesauribile con una compagnia formata quasi interamente da giovani.

Il mese di agosto sarà dedicato ad un altro grande successo della programmazione del Globe che ha fatto ridere e ballare spettatori di tutte le età: Molto rumore per nulla, con la regia di Loredana Scaramella, che tornerà in scena dal 5 al 30 agosto.

Dal 3 al 20 settembre sarà la volta di Otello per la regia di Marco Carniti. Otello è una grande metafora dell’identità e della fragilità umana. Una tragedia moderna che esplora un dramma intimo e psicologico.

Chiuderà la stagione la prima rappresentazione in lingua inglese ospitata dal Globe Theatre: The comedy of errors, con la regia di Chris Pickles, in scena dal 24 al 27 settembre. Lo spettacolo è coprodotto dalla Bedouin Shakespeare Company che si esibisce per la prima volta in Italia.