Home Notizie Cronaca Roma

Elezioni Roma: nessuno corra per il terzo mandato

SHARE
ELEZIONI-COMUNALI-VOTO-0-620x350

Dal Comune arriva lo Stop per Palmieri (PD Municipio V) e per Catarci (Sel Municipio VIII)

È una nota del 4 marzo scorso a far rallentare la corsa verso le elezioni amministrative in Municipio V e VIII. Il testo è firmato dalla nuova segretaria generale del Campidoglio, Antonella Petrocelli, arrivata da Milano per sostituire Serafina Buarnè. 

“Non sono rieleggibili a Presidente del Municipio per la terza volta consecutiva coloro che, eletti a tale carica nel 2008, abbiamo completato il mandato nel 2013 e che rieletti nello stesso 2013, nel secondo mandato abbiano assommato un periodo di carica superiore a due anni sei mesi e un giorno”.

Un’interpretazione che metterebbe i bastoni tra le ruote a Giammarco Palmieri (PD), già riconfermato dal partito, e ad Andrea Catarci (Sel), intenzionato a correre contro il candidato del PD, Enzo Foschi. Entrambi, secondo l’interpretazione del Campidoglio, non potrebbero correre per il loro terzo mandato.

Con le primarie già concluse e con la nota giunta ben oltre i termini per presentare le candidature, la situazione in Municipio V non è delle più rosee. Questione diversa, ma non meno complessa, in VIII, dove Sel potrebbe dover trovare un altro candidato da contrapporre a Foschi, oppure lavorare per la ricomposizione con il PD.

LeMa