Home Rubriche City Tips

AMA: prosegue la sanificazione delle strade, in campo anche le autobotti della Polizia

Interventi su 650 strade, sanificate 260 aree esterne a luoghi sensibili come caserme, istituzioni e ospedali

SHARE

ROMA – Prosegue il lavaggio e la sanificazione nelle strade della Capitale. Il calendario di Ama procede e, a quanto riferito dall’azienda, si è giunti alla terza trance di interventi. Le operazioni, coordinate da AMA d’intesa con Roma Capitale, vengono programmate di giorno in giorno con 15 autobotti della Municipalizzata capitolina per l’Ambiente e del Servizio Giardini, una per municipio, affiancate dal 31 marzo, anche da 2 mezzi della Questura di Roma. Tutte le attività di lavaggio vengono svolte su itinerari prestabiliti vicino a luoghi sensibili e tuttora frequentati.

I LUOGHI SENSIBILI

In particolare, spiegano dall’Ama, un passaggio è stato svolto nello scorso fine settimana e completato il 30 marzo sulle strade limitrofe e di accesso di oltre 260 strutture sensibili: 140 presidi sanitari di vario tipo (policlinici, ospedali pubblici e privati, cliniche, case di cura, poliambulatori, fondazioni e residenze a carattere socio-sanitario) 120 tra sedi di istituzioni locali e nazionali (municipi, ministeri) e le varie strutture operative territoriali delle Forze dell’Ordine, che continuano ad essere particolarmente frequentate per ragioni di servizio, dovendo assicurare il controllo del rispetto dei divieti per Covid-19: caserme dei Carabinieri, commissariati della Polizia di Stato, sedi territoriali della Pulizia Municipale.

OLTRE 650 STRADE SANIFICATE

Al momento è in corso un nuovo ciclo di sanificazioni su oltre 650 strade della Capitale su cui insistono farmacie e sedi Asl, le aree esterne alle 53 fermate della metropolitana A e B, le Consolari (Aurelia, Cassia, Flaminia, Salaria, Tiburtina, Casilina, Appia, Nomentana e Prenestina), le piazze storiche del Centro monumentale e le principali grandi direttrici viarie (come Tuscolana, Ardeatina, Laurentina, Cristoforo Colombo, Ostiense-Magliana, Pisana, Boccea, Trionfale).

LeMa