Home Rubriche City Tips

Roma: si approfitta della riduzione del traffico per accelerare sui cantieri

Dalla Galleria Giovanni XXIII agli interventi su Metro B e Piazza Venezia, con il traffico in diminuzione si punta ad accelerare gli interventi

SHARE
lavori in corso

ROMA – Nella Capitale si punta a sfruttare la drastica riduzione del traffico di questi giorni, causato dall’emergenza sanitaria e dagli spostamenti contingentati, per imprimere un’accelerazione su alcuni cantieri in corso o previsti a partire dai prossimi mesi. “I cantieri in città vanno avanti nel rispetto delle leggi anche in questo momento così delicato. I limitati flussi di traffico – spiega la Sindaca Raggi – consentono di non arrecare disagio ai cittadini”.

LA GALLERIA GIOVANNI XXIII

In particolare sono stati anticipati i lavori nel tratto “canna sud” direzione Stadio Olimpico/Salaria della Galleria Giovanni XXIII. Le operazioni sono partite domenica 15 marzo e hanno richiesto la chiusura del tunnel a scendere verso lo stadio, saranno completate entro 35 giorni. “Le lavorazioni su questa canna – ha sottolineato l’assessora alle Infrastrutture Linda Meleo – avranno una durata inferiore rispetto al precedente tratto e con un grande lavoro di coordinamento tra l’Assessorato Infrastrutture, Dipartimento Lavori Pubblici (Simu) e imprese cercheremo di accorciare ancor di più i tempi. Vista la limitazione degli spostamenti resa necessaria dall’emergenza Coronavirus e il traffico praticamente nullo è fondamentale ottimizzare il momento. Continuiamo, però, a pensare al futuro con interventi molto importanti per la sicurezza dei cittadini”. Le imprese impegnate nelle manutenzioni eseguiranno, come nel caso della canna nord già riqualificata e aperta al traffico, interventi di rifacimento del manto stradale sui circa 2,9 km di galleria, pulizia di tombini e caditoie, restyling della segnaletica orizzontale e verticale, installazione degli attenuatori d’urto in prossimità delle uscite, sostituzione delle barriere di sicurezza danneggiate, impermeabilizzazione dell’intradosso della galleria, operazioni di sanificazione e ripristino dei pannelli fotoriflettenti per migliorarne la visibilità interna. Prevista, inoltre, l’applicazione di una vernice fotocatalitica e anti smog sui pannelli al termine delle operazioni“.

TRASPORTO PUBBLICO E VIABILITÀ

Proseguono inoltre i lavori per realizzare lo scambio tra metro B e C e al Colosseo. L’intervento si svolge dopo le ore 21 con la chiusura di un tratto della Linea B (Laurentina-Castro Pretorio). Fanno eccezione alcuni fine settimana, come quello del 21 e 22 marzo, in cui la metro B sarà chiusa da inizio a fine servizio. Gli altri weekend di cantiere in programma sono quelli del: 18/19 aprile; 2/3 maggio; 9/10 maggio; 23/24 maggio; 6/7 giugno; 27/28 giugno; 25/26 luglio. Sono in corso anche i lavori di manutenzione delle sedi tranviarie, nel tratto tra via Chiaradia e piazza Mancini- per questo fino al 27 marzo, dal lunedì al venerdì, i tram della linea 2 sono sostituiti da bus lungo l’intero percorso ed effettueranno capolinea unico a piazza Mancini. Dopo l’avvio dei lavori per lo scavo del tunnel che collegherà la futura stazione della metro C, “Fori Imperiali” a piazza Venezia, il Campidoglio ha anche annunciato “il Piano Sanpietrini” con i lavori in via IV Novembre e il rifacimento e messa in sicurezza della via del Mare. Attivo per la manutenzione straordinaria il cantiere sul Ponte della Magliana, al quale seguirà quello sul ponte di Tor di Quinto. Sempre da Palazzo Senatorio fanno sapere che si sta intensificando il rifacimento della segnaletica orizzontale, a partire dalle strisce pedonali, e anche lo sfalcio del verde come, ad esempio, nella zona dell’Appia antica. Infine starebbero per partire alcuni programmi di manutenzione ordinaria, come quello in corso in corso su via Pineta Sacchetti.

LeMa