Home Municipi Municipio XI

Trullo: verso la riapertura dello sportello anagrafico

SHARE
mercato del trullo reprtorio

Il Consiglio del Municipio XI vota all’unanimità per riprendere il servizio

TRULLO – A sollevare un polverone sulla proroga alla chiusura dello sportello anagrafico del Mercato del Trullo è stata una nota apparsa sul sito del Municipio XI. Il testo dell’avviso, oltre a ricordare gli orari degli altri sportelli, non dava contezza della riapertura del servizio: “Si avvisa la gentile utenza che è prorogata la chiusura dello sportello anagrafico di Via del Trullo. La data di riapertura dello stesso sarà resa nota non appena possibile”.

Le critiche mosse dalle forze d’opposizione negli ultimi giorni hanno portato il Consiglio Municipale ad esprimersi all’unanimità per la riapertura del servizio. A presentare l’atto, poi condiviso da tutte le altre forze politiche, sono stati i consiglieri del gruppo PD: “Ora che tutta l’aula ci ha dato ragione votando all’unanimità il nostro atto ci aspettiamo un impegno concreto da parte del Presidente del Municipio per risolvere quanto prima questa questione che ha del paradossale – scrive in una nota il Consigliere democratico, Maurizio Veloccia – invece di semplificare la vita ai cittadini, il Municipio sembra volerla complicare, specialmente a quelli del Trullo”. Gli fa eco il consigliere e capogruppo di FdI, Valerio Garipoli, che parla di un momento di “sintesi politica dei gruppi consiliari in Conferenza dei Presidenti di Gruppo e capacità amministrativa dei singoli consiglieri in queste settimane. Nello stesso – prosegue Garipoli – viene inserito anche il riferimento all’ausilio di associazioni e progetti di categoria per l’erogazione di servizi aggiuntivi, gratuiti e d’interesse della comunità”.

Nelle scorse settimane sono state molte le iniziative promosse dalle opposizioni per la riapertura dello sportello, coinvolgendo la cittadinanza in questa richiesta e sottolineando le difficoltà per i residenti dei quartieri più periferici nell’usufruire dei servizi anagrafici: “La criticità aveva portato ad una serie di interrogazioni ed una raccolta firme tra i cittadini del quartiere del Trullo nello scorso week-end arrivata a quota 600 firme – conclude Garipoli – Ci auguriamo che il Presidente Torelli e la Giunta sappiano cogliere l’opportunità della richiesta d’Aula trovando quanto prima le giuste risorse e i fondi necessari affinché il servizio possa davvero ripartire”.

Sull’importanza dei servizi decentrati e sul lavoro fatto fino ad ora per l’apertura di questi sportelli ha poi concluso Veloccia: “Il nostro Municipio grazie al lavoro degli scorsi anni, unico Municipio a Roma, ha aperto quattro sportelli anagrafici decentrati, ma inspiegabilmente dall’inizio dell’estate lo sportello del Trullo è rimasto chiuso nonostante le sollecitazioni fatte dal Partito Democratico anche con una specifica petizione popolare. Nel frattempo – aggiunge – noi continueremo a lottare per la riapertura sia dentro al Municipio, come abbiamo fatto oggi con questo atto, che fuori, come abbiamo fatto in queste settimane scendendo in piazza per raccogliere le firme insieme ai cittadini del Trullo e agli operatori del mercato”.

LeMa