Home Parola ai lettori

Montagnola: continuano le segnalazioni su degrado e rovistaggio

SHARE
rovistaggio3RID

Riceviamo e diamo spazio alla segnalazione dei nostri lettori

LE SEGNALAZIONI – Sempre più spesso riceviamo nuove segnalazioni dai cittadini della zona di Montagnola che, come hanno continuato a fare nei mesi scorsi, lamentano disagi dovuti al degrado, al rovistaggio nei cassonetti, ai roghi notturni e alla presenza di insediamenti abusivi nell’area. 

TERRA DI NESSUNO – Sono molti i commenti sui social, i tweet inviati alla Polizia Locale e le foto postate dai residenti: “Vi presentiamo la terra di nessuno, Montagnola – ci scrivono i cittadini dell’Associazione Montagnola-Eur Terra di Confine – Da quartiere tranquillo a terra di nessuno, se non peggio, di questi delinquenti che crescono di giorno in giorno”. 

REFURTIVA E ROVISTAGGIO – Dall’Associazione ci spiegano il significato delle fotografie inviateci, che mostrano sacchi pieni di piccoli oggetti e buste di vestiti abbandonate sul ciglio della strada e in prossimità dei cassonetti: “Ormai tutti i giorni qui viene lasciato ciò che non interessa della refurtiva. Non si può più vivere così. Questo quartiere è invaso e sempre più in balìa di questi criminali che fanno come gli pare, non ci rimangono più armi legali per lottare contro questo nemico ad armi impari”.

IL PRESSING DEI CITTADINI – I cittadini continuano a cercare di spingere sulle istituzioni e sui corpi di polizia, perché questa situazione cessi: “Non siamo tutelati, forse le nostre risoluzioni sono troppo blande – concludono – Ma noi ci ostiniamo nonostante tutto ad essere gente (purtroppo per dove viviamo) per bene”.